Milan

Calciomercato Milan, Donnarumma: o rinnova o resta un anno fermo

Calciomercato Milan, Donnarumma: o rinnova o resta un anno fermo
Calciomercato Milan, Donnarumma: o rinnova o resta un anno fermo

Calciomercato Milan, Donnarumma: o rinnova o resta un anno fermo. ANSA / MATTEO BAZZI

CALCIOMERCATO MILAN – Alta tensione tra il Milan e l’entourage di Gigio Donnarumma. I rossoneri vogliono rinnovare il contratto al loro campioncino ma non voglio sottostare alle richieste, ritenute eccessive, del suo agente Mino Raiola.

Il Milan avrebbe assunto una posizione drastica: o Donnarumma rinnova il contratto o resterà fermo per l’intera durata della prossima stagione. Ne parla La Gazzetta dello Sport con Luca Bianchin.

Quando un contratto scade, la società smette di essere proprietaria del cartellino e deve rassegnarsi a perdere il calciatore gratuitamente. Per questo i club cercano sempre di rinnovare prima di arrivare agli ultimi 12 mesi di accordo. Il problema, per il Milan, è che con Donnarumma è successo proprio questo.

San raffaele

I mesi del closing sono stati troppo complicati — impossibile trattare con Raiola in un periodo di transizione — e Gigio è rimasto col suo contratto da qualche decina di migliaia di euro, in scadenza nel 2018.

La trattativa quindi è cominciata nelle ultime settimane. Raiola ha detto di volere aspettare, per capire se il Milan riuscirà a costruire una squadra di alto livello. Di sicuro non ha fretta, perché il passare dei giorni gioca a suo favore.

Gigio tra un anno, se vorrà, potrà firmare con chi vuole, Juventus, Real Madrid, Manchester City e United comprese. Il Milan no, al Milan conviene chiudere la partita entro l’estate.

La Gazzetta dello Sport, con Luca Bianchin, parla della prima offerta di rinnovo che il Milan ha recapitato allo staff di Donnarumma.

Fassone e Mirabelli, amministratore delegato e responsabile dell’area tecnica, ne parlano da mesi e hanno deciso: come canterebbe la curva, Gigio non si vende. Si capisce, la nuova proprietà cinese non vuole presentarsi al mondo-Milan con la cessione del miglior giocatore dell’ultima stagione.

La decisione ha ampio senso ma comporta un rischio: perdere Donnarumma a zero alla fine del prossimo campionato. Il club è pronto a firmare un accordo intorno ai 3,5 milioni a stagione, giudicati la cifra corretta per un portiere giovane. Raiola però non ci sta: sa che Gigio vale moltissimo e che un’altra società, davanti alla possibilità di prenderlo gratuitamente, potrebbe offrire un contratto mostruoso. Secondo molti, più o meno a cifre doppie.

To Top