Milan

Calciomercato Milan, ultim’ora: Papu Gomez nel mirino di Montella

Calciomercato Milan, ultim'ora: Papu Gomez nel mirino di Montella

Calciomercato Milan, ultim’ora: Papu Gomez nel mirino di Montella
foto Ansa

CALCIOMERCATO MILAN, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Milan: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. L’unico colpo sul mercato è stato finora quello di Lapadula e probabilmente non sarà il solo: come riportato da ‘goal.com’, Montella vuole Alejandro Gomez dell’Atalanta per il reparto avanzato, essendo l’argentino (che però possiede il passaporto italiano) uno dei suoi pupilli.
I due hanno lavorato insieme ai tempi del Catania e da allora è rimasto un rapporto speciale; dal canto suo l’Atalanta non avrebbe intenzione di cederlo e, qualora ci fossero delle aperture, chiederebbe non meno di 10 milioni.

CALCIOMERCATO MILAN, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Milan: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni. “E’ stata una grande emozione incontrare Berlusconi, lui ha cambiato il calcio in Italia, visto che prima si faceva solo catenaccio, e ha fatto innamorare di questo sport noi ragazzini dei paesini del Sud”. Così Vincenzo Montella ha raccontato il suo primo incontro con il presidente del Milan nella cena di ieri sera, a cui ha partecipato anche l’ad rossonero Adriano Galliani. “Il presidente aveva tanta voglia di parlare di calcio – ha spiegato Galliani, durante la presentazione del nuovo allenatore -. Montella è stato scelto perché coniuga i risultati e il bel gioco. Gioca nel modo in cui pensiamo da 30 anni che si debba giocare. Ieri non gli è stata data una mission specifica, si è parlato di mercato, dei giocatori che abbiamo e di quelli che desideriamo. La missione è sempre la stessa: giocare bene, vincere, convincere, far divertire”.

CALCIOMERCATO MILAN, ULTIME NOTIZIE IN TEMPO REALE. Calciomercato Milan: le ultime notizie, le trattative, gli acquisti e le cessioni.  “Il mio futuro riguarda il mercato. Rimarrò ad fino al closing, previsto verso la fine di settembre. Non ho pensato cosa farò da grande, dopo questo passaggio valuteremo cosa fare. Non mi preoccupa cosa succede nel mese di ottobre, ma di luglio e agosto”. Adriano Galliani lascia così in sospeso il suo ruolo nel Milan a partire da quando sarà effettivo il passaggio della maggioranza azionaria alla cordata cinese. “Vedremo cosa farò. Comunque qualunque decisione sarà concordata con il presidente Berlusconi, con cui ho un legame da 37 anni, per la vita. Ma non ci penso, non è una preoccupazione né un problema”, ha spiegato l’ad rossonero durante la presentazione del nuovo allenatore, Vincenzo Montella.

San raffaele
To Top