Milan

Felice Riva è morto, il primo presidente del Milan dopo Wembley

Felice Riva è morto, il primo presidente del Milan dopo Wembley
Felice Riva è morto, il primo presidente del Milan dopo Wembley

Felice Riva è morto, il primo presidente del Milan dopo Wembley

MILANO – Il Milan esprime il proprio cordoglio per la scomparsa di Felice Riva “il primo presidente del Milan dopo Wembley, dopo la prima vittoria della Coppa dei Campioni da parte di una squadra italiana nel 1963 contro il Benfica”.

“Successore dello storico presidente Andrea Rizzoli, Felice Giulio Riva, noto anche come Felicino, è stato il presidente degli anni in cui la sede rossonera era in via Serbelloni, pieno centro di Milano, in corso Venezia – si legge in una nota pubblicata dal club rossonero -. È stato il presidente di Rivera e di Lodetti, di Altafini e di Amarildo. Le cronache lo ricordano alto, biondo, affascinante, milanista, anche se purtroppo al centro di problemi finanziari che lo portarono a vivere in Libano lasciando il Milan comunque in buone mani, quelle della famiglia Carraro. Giudicato non punibile dal Tribunale di Milano, l’ex presidente rossonero Felicino Riva è mancato pochi giorni dopo aver compiuto, lo scorso 15 giugno, 82 anni”.

“La memoria storica rossonera – è la conclusione del messaggio di cordoglio – non dimentica l’ex presidente del Club e tutti i rossoneri si stringono al dolore della famiglia nel momento della sua scomparsa”.

To Top