Milan

Marco Fassone, il re del calciomercato iniziò come guardalinee

Marco Fassone, il re del calciomercato iniziò come guardalinee

Marco Fassone, il re del calciomercato iniziò come guardalinee

ROMA – Marco Fassone, il re del calciomercato che ha portato al Milan i vari Bonucci, Andrè Silva, Musacchio, Kessiè e Conti, nel 2001 ricopriva ben altro ruolo, quello di guardalinee di serie A e B.

Dopo due anni da guardalinee, nel luglio 2003 approda nel mondo dello sport dirigenziale, entra a far parte dello staff della Juventus come Direttore Marketing, creando il primo Juventus club in Cina. De Laurentiis lo nota e lo vuole nel suo Napoli con il ruolo di  direttore generale della società partenopea, carica vacante dopo la risoluzione del contratto di Pierpaolo Marino.

Il 30 maggio 2012 diventa direttore generale dell’Inter, fino all’ultimo passaggio: il 14 aprile 2017, con l’ufficializzazione del passaggio di proprietà del Milan da Fininvest all’imprenditore cinese Li Yonghong, Fassone diventa ufficialmente amministratore delegato del club rossonero sostituendo Adriano Galliani.

To Top