Milan

Massimo Ambrosini: “Donnarumma mi emoziona, è pazzesco”

Massimo Ambrosini: "Donnarumma mi emoziona, è pazzesco"

Massimo Ambrosini
ANSA / MATTEO BAZZI

MILANO – “Donnarumma è pazzesco, è un personaggio: lo guardo e mi emoziona“. Così Massimo Ambrosini, a margine della presentazione del libro ‘Papà, Van Basten e altri supereroi’, elogia il portiere del Milan, diventato ieri contro l’Olanda il più giovane portiere azzurro di sempre.

L’ex capitano del Milan “vive con curiosità l’attesa del closing” e non chiude la porta a Marco Fassone candidandosi a ruolo di bandiera:

“Eventuali colloqui è giusto farli, poi dipende dai ruoli, non si può pensare di poter chiudere una porta a prescindere, al Milan ho passato metà della mia vita: se volesse parlare con me non lo so, sono discorsi prematuri”.

Sulla eventuale conferma di Montella, Ambrosini è convinto:

“La merita assolutamente. Considerate tutte le vicissitudini e le limitazioni a livello di mercato, ha tirato fuori il meglio da questa squadra che è in zona Europa con merito”.

To Top