Milan

Milan, Niang e il certificato: “Stress per quello che succede fuori dal campo”

Milan, Niang e il certificato: "Stress per quello che succede fuori dal campo"

Milan, Niang e il certificato: “Stress per quello che succede fuori dal campo”

MILANO – “Vorrei scegliere io dove andare a giocare e non gli altri”. Mbaye Niang spiega così il proprio stato di stress, messo nero su bianco su un certificato che lo esonera dagli allenamenti con il Milan, presentato dopo il rifiuto di essere ceduto allo Spartak Mosca.

“Ho ascoltato le parole di Montella in conferenza, vorrei solo dire che il calcio è sempre stato l’amore della mia vita ed è il mio mestiere – ha dichiarato l’attaccante francese al sito Milannews.it -. Mi sono sempre allenato con il sorriso, gioco nel Milan da cinque anni e pure i compagni possono testimoniarlo. Lo stress non è legato ad una situazione tecnica ma a quello che sta succedendo fuori dal campo, su come si stanno facendo le cose. Vorrei solo scegliere dove andare a giocare, vorrei sceglierei io e non gli altri. Non ho nulla contro il Milan e la società, vorrei solo spiegare la situazione”.

To Top