Blitz quotidiano
powered by aruba

MotoGp Austria, streaming-diretta tv: dove vedere, orario

MotoGp Austria, streaming-diretta tv: dove vedere, orario. Domenica la gara a partire dalle 14 con diretta sia sul satellite (Sky Sport Motogp e Sky Sport 1) che in chiaro sul digitale terrestre su Tv8.

MotoGp Austria, streaming-diretta tv: dove vedere, orario. La diretta esclusiva delle prove, delle qualifiche e delle gare (orari e appuntamenti nelle tabelle in basso) di Moto3, Moto2 e MotoGp sarà su Sky Sport MotoGp, a cui sabato e domenica si affiancherà Sky Sport 1 mentre sarà possibile vedere le gara in diretta ed in chiaro anche su Tv8. Domenica la gara a partire dalle 14 con diretta sia sul satellite (Sky Sport Motogp e Sky Sport 1) che in chiaro sul digitale terrestre su Tv8.

Il Red Bull Ring si conferma pista ideale per le Ducati, che dominano le prime libere del Gran premio d’Austria, decima prova del Motomondiale Motogp. Andrea Dovizioso e Andrea Iannone sono stati gli unici a scendere sotto l’1’24” segnando il primo (1’23″617) e il secondo tempo assoluti (1’23″855). Dietro di loro la Suzuki dello spagnolo Maverick Vinales, che era stato il più veloce delle prime libere. Valentino Rossi può ritenersi abbastanza soddisfatto: non soltanto per il quarto tempo, ma per essersi messo dietro sia il compagno Jorge Lorenzo, ottavo tempo per lui, sia Marc Marquez, decimo. Rossi è l’unico dei piloti in pista ad aver già corso su questa pista, nel 1996 e 1997 con l’Aprilia in 125. Le seconde libere si sono svolte in condizioni pressoché perfette. Come durante i test le due Desmosedici di Dovizioso e Iannone hanno dimostrato subito di essere perfettamente a loro agio sul veloce tracciato di Zeltweg. Per molti giri però le due moto di Borgo Panigale dominano la scena, bene anche gli altri ducatisti Petrucci, Pramac e Pirro.

Lorenzo, partito con il 14/o tempo, a meno venticinque minuti dalla bandiera a scacchi è riuscito a rimontare ma alla fine non andrà oltre l’ottavo crono ma con un secondo abbondante dalle Ducati. A venti minuti dalla fine delle prove incidente, senza però conseguenze, per Aleix Espargaro. Lo spagnolo della Suzuki Ecstar è scivolato alla curva 8. Ha chiuso il quintetto di testa Cal Crutchlow, con Petrucci sesto e nono Pirro, in pista grazie a una wild card. “Sono molto contento di come è iniziato il mio weekend – ha detto Dovizioso – anche se abbiamo trovato delle gomme, e soprattutto delle condizioni meteo, molto diverse da quelle dei test di luglio.

Stiamo andando bene, ma ancora non basta perché dobbiamo migliorare alcuni aspetti in funzione gara. Certo che, con questa velocità, potremo dedicare i due turni di domani alla ricerca del miglior passo gara”. Anche Iannone è andato fortissimo, pur correndo con antidolorifici dopo il problema al costato per la caduta dei giorni scorsi in allenamento con la moto da cross. “Fortunatamente – ha scherzato – in questa pista non ci sono molti cambi di direzione, per cui non patisco più di tanto”. “Abbiamo la velocità – ha aggiunto – e questo è molto importante per potercela giocare in gara, ma dobbiamo cercare di far scivolare meno la gomma posteriore nei curvoni, perché potrebbe diventare un problema sulla distanza”. Nelle altre classi nella Moto2 il più veloce è stato lo svizzero Thomas Luthi, il primo degli italiani Marco Morbidelli sempre sulla Kalex. In Moto3 davanti a tutti il sudafricano Brad Binder su Ktm, davanti a Enea Bastianini (Honda).

Immagine 1 di 51
  • MotoGp Austria, streaming-diretta tv: dove vedere, orarioMotoGp Austria, streaming-diretta tv: dove vedere, orario
  • Guido Meda, impazzisce durante MotoGp Assen, e con Lorenzo... (foto Ansa)
  • Luis Salom è morto, Carmelo Ezpeleta: "MotoGp non si ferma" (foto Ansa)
  • MotoGp, Marc Marquez - Honda: altri due anni insieme (foto Ansa)
  • MotoGP Barcellona, dove vederlo in tv e streaming
  • Valentino Rossi
  • MotoGp Mugello: applausi a Iannone, fischi per Jorge Lorenzo (foto Ansa)
  • MotoGp Mugello-Italia: streaming - diretta tv, dove vedere (foto Ansa)
Immagine 1 di 51

TAG: