Blitz quotidiano
powered by aruba

Napoli – Carpi, moviola: Callejon gol buono, Bianco non…

ROMA – Napoli – Carpi 1-0 è la partita che ha suscitato le maggiori proteste, da entrambe le parti, per la condotta dell’ arbitro Doveri.

Diversi errori per il direttore di gara. Come analizzato dai moviolisti di Sport Mediaset, due favoriscono il Carpi, uno il Napoli.

Nel primo tempo è netto il rigore non assegnato al Napoli: Sabelli trattiene in maniera evidente Callejon in area di rigore. L’arbitro lascia giocare, sbagliando.

Nella ripresa Callejon va in gol ma il guardalinee sbandiera un fuorigioco: in realtà lo spagnolo, al momento del passaggio, è in linea con Sabelli: la rete andava convalidata.

Inesistente il rosso a Bianco, sul risultato di 0-0. Il centrocampista del Carpi, già ammonito, viene cacciato da Doveri per un intervento su Insigne, ma Bianco tocca il pallone mentre il fallo (e quindi il giallo) era di Zaccardo.

Infine corretta la decisione di assegnare il rigore decisivo al Napoli, quando Daprelà trattiene in maniera evidentissima Koulibaly.

“Reina non ha fatto neanche una parata, abbiamo sofferto pochissimo, ma è stata una partita difficile da sbloccare. Poi alcune decisioni arbitrali l’hanno resa ancora più difficile”. Maurizio Sarri, ospite di ‘Serie A live’ (Premium Sport), ha parlato del sofferto successo del Napoli sul Carpi: “Nel primo tempo c’era un rigore su Callejon. I ragazzi sono stati bravi a rimanere lucidi, abbiamo continuato a giocare come sappiamo e siamo riusciti a vincere”.

“Cosa temo della Juventus? E’ una squadra forte, che negli ultimi anni è sempre stata allenata da grandi allenatori – ha detto Sarri a proposito dello scontro diretto in casa della Juventus, di sabato prossimo – Hanno una società forte e un gruppo molto unito, abituato a queste sfide. Per noi è un motivo d’orgoglio essere davanti alla Juve e siamo contenti di poter giocare una sfida del genere. Andremo lì a fare il nostro gioco sapendo che loro ci creeranno molte difficoltà”.

“Se firmerei per un punto a Torino? Se il pareggio viene alla fine di una partita difficile va bene – ha concluso – però a priori non firmo. Io voglio andare a giocare, loro saranno più forti di noi, ma noi dobbiamo avere la faccia tosata di andare a Torino a giocare a calcio”.

La foto sequenza con i tre episodi più importanti da moviola: il rigore non assegnato al Napoli sul risultato di 0 a 0, nette la trattenuta su Callejon, il gol non concesso al Napoli, Callejon era in posizione regolare, e l’ingiusta espulsione di Bianco, il suo tocco è lieve ed era da sanzionare Cristian Zaccardo.

Immagine 1 di 3
  • napoli carpi moviola callejonC_29_articolo_1089193_lstParagrafi_paragrafo_2_upiImgParOriz
  • Napoli - Carpi, moviola: Callejon era in posizione regolare quindi la sua rete era da assegnare (immagini Mediaset)
Immagine 1 di 3

TAG: ,