Napoli

Calciomercato Napoli, Koulibaly oggetto del desiderio del Chelsea

Calciomercato Napoli, Koulibaly oggetto del desiderio del Chelsea

Calciomercato Napoli, Koulibaly oggetto del desiderio del Chelsea ANSA/ETTORE FERRARI

NAPOLI – E’ l’oggetto del desiderio del Chelsea di Conte, De Laurentiis farà di tutto per trattenerlo, ma prima che parta la telenovela estiva, Kalidou Koulibaly ha ben chiara la missione da portare a termine:

“Nessuno nello spogliatoio non crede al secondo posto, possiamo rimontare la Roma ma dobbiamo vincerle tutte e cinque da qui alla fine della stagione”.

E’ il difensore senegalese a suonare a carica per il Napoli che domenica sera deve affrontare la difficile trasferta di Milano contro l’Inter. Per farlo, il Napoli deve assolutamente blindare una difesa che ha preso 35 gol in campionato, già tre in più dell’intesa stagione scorsa, quando mancano cinque giornate alla fine:

“Sì – conferma Koulibaly – sappiamo che in difesa abbbiamo preso più gol rispetto all’anno scorso, ci dispiace molto perché sappiamo che prendendo meno gol possiamo puntare più in alto. Dobbiamo cominciare da domenica a non prendere gol, anche perché sappiamo che l’Inter davanti fa sempre ottime cose”.

Lo spauracchio si chiama Maurito Icardi, che è già a quota 31 gol e ha ripreso a segnare con regolarità, firmando quattro reti negli ultimi 180′ minuti, nonostante l’Inter abbia portato a casa solo un punto.

“Icardi – spiega il gigante senegalese – è un giocatore che ha sempre fatto bene ma nell’Inter, non è pericoloso solo lui. Hanno molti giocatori che possono fare la differenza e ci vorrà attenzione sempre. Non credo a un’Inter in crisi: ci aspetta una partita difficile domenica, loro sono forti, hanno individualità importanti e sono molto pericolosi in attacco. L’Inter è in difficoltà ma noi dobbiamo restare concentrati, abbiamo bisogno di fare un grande partita, abbiamo bisogno di punti”. Punti per completare la rimonta e accedere direttamente alla Champions League, portando al club quelle certezze economiche che potrebbero aiutare De Laurentiis a resistere agli assalti del Chelsea di Conte per Koulibaly: una resistenza che potrebbe però essere vanificata, nel caso il tecnico italiano convincesse Abramovich a pagare i 58 milioni della clausola di rescissione che libererebbero subito il difensore. Ma il mercato in casa Napoli fa rumore anche per le dichiarazioni di Frederic Guerra, procuratore di Gonalons e Tolisso:

“Qualcuno ha creato timori in Tolisso sulla città di Napoli e stesso discorso per Gonalons. Qui in Francia si vede in Tv Gomorra e questo può aver influito sulla loro decisione di non andare al Napoli”.

I due giocatori sono stati seguiti a lungo e vanamente dal club azzurro nelle scorse sessioni di mercato:

“Tolisso era a un passo dal Napoli ma gli hanno fatto credere che nella città non si vive bene ed ha cambiato idea. Gli hanno fatto credere che in ogni quartiere di Napoli si viva come si vede in Gomorra ma la realtà e diversa e io lo so bene. Ho origini napoletane e ogni volta che vengo in città i napoletani mi danno prova del loro calore, del loro affetto e della loro generosità. Purtroppo è difficile convincere gli stranieri di come Napoli non sia soltanto come viene dipinta in Gomorra”.

To Top