Napoli

Calciomercato Napoli, ultim’ora Koulibaly: “Ho scelto io di rimanere qui”

Calciomercato Napoli, ultim'ora Koulibaly: "Ho scelto io di rimanere qui"

Calciomercato Napoli, ultim’ora Koulibaly: “Ho scelto io di rimanere qui”
FOTO ANSA

NAPOLI – Pace con Koulibaly, dentro Maksimovic, fuori Chiriches. Le sliding doors della difesa del Napoli girano e nel giorno del primo allenamento di Nikola Maksimovic con il gruppo azzurro, arrivano segnali di riappacificazione con Kalidou Koulibaly dopo la bufera estiva, ma anche la notizia della distorsione al ginocchio sinistro per Vlad Chiriches. Koulibaly a inizio giugno si era detto pronto a lasciare il Napoli, in un’intervista che aveva fato infuriare il club azzurro e scatenato la caccia a suon di offerte dai 50 milioni in su del Chelsea. Il Napoli ha resistito e alla fine i Blues hanno ripiegato su David Luiz, mentre Koulibaly si dichiara sereno nell’essere rimasto in azzurro: “Era da molto che sapevo che sarei rimasto a Napoli questa stagione, è una decisione che ho preso personalmente, non avevo dubbi”, ha detto in un’intervista al sito senegalese Xalima in occasione di una visita della nazionale africana a un ospedale pediatrico di Dakar.

“Sto lavorando bene a Napoli – ha spiegato Koulibaly – perché dovrei partire ora? Io voglio che tutto si sistemi in modo che io posso concentrarmi sul calcio. La multa per l’intervista? Mai avuta”. Brutte notizie invece per Chiriches che si è infortunato nel ritiro della sua nazionale ed è rientrato in Italia: domani sarà visitato a Villa Stuart a Roma e gli esami daranno delle risposte sull’entità dell’infortunio ma c’è anche il rischio che sia necessaria un’operazione chirurgica, che potrebbe tenere il difensore lontano dai campi per alcuni mesi. Uno stop parzialmente mitigato dal colpo Maksimovic, che arricchisce dal difesa azzurra.

San raffaele

Il serbo, dopo i test fisici di ieri, oggi si è unito al gruppo guidato da Maurizio Sarri: Maksimovic deve ora bruciare le tappe per riprendere la forma migliore dopo l’addio anticipato al Torino e punta ad entrare nei convocati di Sarri già per la trasferta di Palermo, approfittando della sosta di campionato. Intanto il serbo è nella lista che il Napoli ha mandato all’Uefa per la Champions League, dalla quale sono rimasti esclusi Tonelli, che ha ripreso però ad allenarsi col gruppo, ed El Kaddouri.

C’è però Roberto Insigne, che il Napoli ha deciso di tenere nonostante sembrasse in procinto di andare nuovamente in prestito. Lorenzo Insigne ha invece tenuto banco oggi a Castel Volturno con la sua nuova acconciatura bionda: un nuovo look, sulla scia di una moda seguita anche da Lionel Messi. Intanto il Napoli ha messo in vendita i biglietti per la prossima sfida interna, quella al Bologna del 17 settembre contro il Bologna: dopo la protesta per le curve a 40 euro contro il Milan, i prezzi sono scesi e i due settori popolari costeranno 25 euro.

To Top