Napoli

Maradona oggi cittadino onorario di Napoli. “Per 200mila euro? Sputo in faccia a chi lo dice”

Maradona oggi cittadino onorario di Napoli. "Soldi per riceverla? Sputo in faccia a chi lo dice"

Maradona oggi cittadino onorario di Napoli. “Soldi per riceverla? Sputo in faccia a chi lo dice”

ROMA – Maradona oggi cittadino onorario di Napoli. “Per 200mila euro? Sputo in faccia a chi lo dice”. Oggi 5 luglio il sindaco De Magistris conferirà la cittadinanza onoraria a Diego Armando Maradona “quale pubblico attestato dei sentimenti di amicizia, stima, gratitudine, ammirazione e affetto della città di Napoli”.

Il Pibe de Oro, giunto in città ieri ha ringraziato la città durante una affollata conferenza stampa in cui, come suo stile, ha rilasciato più di una dichiarazione effervescente, in primo luogo per smontare sin da subito qualche illazione su presunte richieste di denaro.

“Giuro su mia madre che nessuno mi ha parlato di soldi, quando mi hanno detto della cittadinanza io ho subito detto sì. A chi ha detto che prendo 200 mila euro vorrei incontrarlo per sputargli”, ha detto l’ex campione.

“Io non vado nei posti a chiedere soldi – ha aggiunto Maradona – guadagnavo giocando a calcio e ora guadagno i soldi che mi pagano a Dubai, dove lavoro. Ma queste polemiche non mi sorprendono, mi ricordo che dissero che chiedevo cinque miliardi per la mia partita di addio. Penso che chi dice questa cose è malato di testa”.

Quanto all’onorificenza, lui si sente più napoletano dei napoletani stessi: “Divento cittadino di Napoli e ringrazio il Comune che l’ha voluto, ma la cittadinanza l’avevo già da quando il primo giorno ho messo la maglia numero dieci del Napoli”.

To Top