Napoli

Maurizio Sarri, otto milioni per lasciare il Napoli. Mentre De Laurentiis…

Maurizio Sarri, otto milioni per lasciare il Napoli. Mentre De Laurentiis...

NAPOLI – Tra Maurizio Sarri e Aurelio De Laurentiis non c’è pace. Tutta colpa delle affermazioni del presidente dopo la sconfitta al Bernabeu contro il Real Madrid. Attriti che accrescono la possibilità che Sarri lasci il Napoli.

Ma la via d’uscita per Sarri non è semplice come sembra. Infatti nel nuovo contratto c’è una clausola relativa al divorzio, nel caso non sia consensuale: senza il consenso del presidente, a partire dal 2018, Sarri dovrebbe versare al club come penale 8 milioni di euro (al contrario De Laurentiis ne dovrebbe sganciare solo 500 mila).

Negli studi Rai, durante la trasmissione Zona 11 p.m. mercato, è intervenuto l’esperto Ciro Venerato. Queste le sue parole sul contratto di Maurizio Sarri:

“Il contratto di Sarri è un biennale, al termine del quale c’è un possibile successivo biennale. Per quanto concerne le cifre, il tecnico guadagna 1.4 milioni bonus esclusi fino al 2018. Dalla primavera del 2018 entrambe le parti, sia lui sia il presidente De Laurentiis possono recedere, pagando una penale. Il valore della stessa cambia: quella del presidente vale 500.000 euro, quella del tecnico ben 8 milioni“.

“Entrambe le opzioni sono esercitabili entro la primavera del 2018, altrimenti ci sarà il contratto fino al 2020. A fine stagione sappiamo che il tecnico chiederà un colloquio per capire se proseguire il rapporto con il Napoli. Sul tecnico toscano ci sono tre squadre: Roma, Fiorentina ed Atletico Madrid“.

 

To Top