Blitz quotidiano
powered by aruba

Maurizio Sarri, ricorso squalifica respinto. E a Napoli…

NAPOLI – Maurizio Sarri non siederà in panchina domenica 10 aprile per Napoli-Verona, allo Stadio San Paolo. La Corte di appello federale ha infatti respinto il ricorso del tecnico dei partenopei contro la giornata di squalifica inflitta dopo l’espulsione di domenica scorsa a Udine. La corte Figc ha anche detto no alla richiesta di Khedira di ridurre da 2 a 1 le giornate di stop inflitte dopo il derby di Torino. Nel Napoli saranno squalificati anche Higuain, Mertens e Koulibaly.

E cori per Higuain, il canto da stadio “Un giorno all’improvviso“, il tutto in piazza, a voce alta, per far sentire la vicinanza dei napoletani al Pipita. Un centinaio di sostenitori azzurri si è radunato oggi in Piazza del Plebiscito a Napoli per un flash mob organizzato sui social a sostegno di Gonzalo Higuain per la squalifica di quattro giornate inflittagli dal giudice sportivo. Molti tifosi si sono presentati con i colori del Napoli, pronti a rendere reale l’hashtag sui social #IostoconHiguain. Nel variegato popolo che teneva in mano sciarpe azzurre, è sputata anche una bandiera borbonica, per esprimere l’orgoglio meridionalista. Tutti pronti a sostenere Higuain, quindi, in attesa delle iniziative che i tifosi stanno organizzando per domenica, quando allo stadio molti vestiranno la maglia numero 9 del bomber argentino o la maschera con il suo volto. FOTO ANSA.