Blitz quotidiano
powered by aruba

Napoli-Bologna 6-0: la cronaca

NAPOLI – Napoli-Bologna 6-0: la cronaca della partita con Sportal su Blitz. Fiducia ritrovata e pancia a terra per la partitissima dell’Olimpico. È così che il Napoli archivia il largo successo sul Bologna e si presenta in piena forma alla sfida che dirà, nel caso di vittoria azzurra, una parola definitiva sul secondo posto e sull’accesso diretto alla Champions League, obiettivo principe della squadra di Sarri.

Il tecnico ha concesso una giornata di riposo ai giocatori che domani riprenderanno gli allenamenti in vista della sfida dell’Olimpico, dove il Napoli ritroverà Gonzalo Higuain che ha scontato i suoi tre turni di squalifica. Un rientro che riporterà in panchina Manolo Gabbiadini, autore poco gioioso di uan doppietta: il bergamasco tornerà in panchina, sperando di essersi fatto notare da Conte e pensando all’estate quando, se Higuain dovesse rimanere, il suo futuro sarà altrove.

L’altro eroe della giornata, Dries Mertens, ha instillato dubbi nella testa di Sarri ed è ora in ballottaggio con Insigne per una maglia da titolare a Roma: il belga ha portato via il pallone ed è arrivato per il terzo anno di fila in doppia cifra nel conto dei gol, raggiungendo con la tripletta al Bologna quota 11 reti stagionali, di cui 5 in campionato.

Mertens ha celebrato in costume godendosi il sole di Napoli e postando una foto su Istagram con il panorama della città da Posillipo, un gruppo di amiche e la frase: “Amo questa città sempre di più ogni giorno. Chi è Dan Bilzerian?”, ha scritto Mertens riferendosi a una star dei social network celebre per postare foto con gruppi di belle ragazze.

Ma l’avvicinamento alla partita con la Roma ha con sé anche tutto il carico di tensioni di una sfida che riporta alla mente l’omicidio di Ciro Esposito, anche perché arriva nella settimana in cui il pm ha chiesto in aula l’ergastolo per De Santis, imputato per la morte del tifoso azzurro. Il Prefetto di Roma ha confermato il divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Campania: all’Olimpico, come già accaduto quest’anno con la Lazio, ci saranno comunque molti tifosi azzurri residenti fuori regione e che in queste ore stanno acquistando i biglietti.

Proprio nel ricordo di Ciro Esposito, a Roma stanno lavorando per evitare altri striscioni sgradevoli, dopo quelli esposti nella sfida dell’anno scorso contro Antonella Leardi, la mamma di Ciro, o di sostegno a De Santis. “Siamo stati rigorosissimi quest’anno – ha spiegato a Radio Kiss Kiss Roberto Massucci, capo di gabinetto del questore di Roma – dividendo il settore della curva e applicando alla lettera le leggi. Le nostre iniziative hanno causato tante proteste tra gli ultras di Roma e Lazio, ma vi assicuro che chi commetterà degli atti criminali se ne assumerà la responsabilità”.

Guarda la classifica della Serie A e il calendario della Serie A. Tutte le dirette della 34a giornata le trovi su Blitz, cliccando qui.