Blitz quotidiano
powered by aruba

Nazionale, Claudio Ranieri o Roberto Donadoni: corsa a due?

ROMA – Nazionale, sembrerebbe certo l’addio di Antonio Conte al termine dei prossimi Campionati Europei di Calcio in Francia. L’ex allenatore della Juventus dovrebbe accasarsi al Chelsea, in Premier League, e sposare il progetto tecnico del magnate russo Roman Abramovich. Al suo posto, la Federazione potrebbe puntare su uno tra Claudio Ranieri e Roberto Donadoni. Nel caso dell’allenatore del Bologna si tratterebbe di un ritorno in azzurro.

Claudio Ranieri ha l’esperienza per rivestire questo incarico. Nella sua lunga carriera ha allenato club di prestigio come Juventus, Inter, Roma, Chelsea e Valencia e vanta già una esperienza sulla panchina di una Nazionale, quella della Grecia.

In questo momento l’allenatore romano sta guidando il Leicester, che è la rivelazione della Premier League, in cima al campionato inglese. E sta mantenendo dietro squadroni come Manchester City, Arsenal, Tottenham e Manchester United.  Più lontane il Liverpool ed il Chelsea, a causa di una prima parte di stagione da incubo con Josè Mourinho in panchina.

Roberto Donadoni è un tecnico giovane ma che è ha già un curriculum importante. Ha già allenato la Nazionale Italiana dal 2006 al 2008 portandola fino ai quarti di finale del Campionato Europeo di Calcio, arrendendosi solamente ai calci di rigore contro la Spagna che poi avrebbe vinto la competizione.

Roberto Donadoni attualmente è l’allenatore del Bologna. E’ subentrato in corsa a Delio Rossi e ha trasformato la squadra ed alcuni calciatori della rosa rossoblù. Il Bologna con Rossi era in fondo alla classifica del campionato, adesso sotto la gestione tecnica di Donadoni i rossoblù hanno staccato la zona retrocessione e sono molto vicini ad una importante salvezza matematica.

Anche altri tecnici sono stati accostati alla panchina degli azzurri ma in questo momento Claudio Ranieri e Roberto Donadoni sembrerebbero i favoriti per il dopo Antonio Conte. 

Immagine 1 di 2
  • Donadoni (foto Ansa) Donadoni (foto Ansa)
  • Donadoni (foto Ansa)
Immagine 1 di 2