Sport

Nba, mercato boom: Irving ai Boston Celtics e Thomas a Cleveland

Nba, mercato boom: Irving ai Boston Celtics e Thomas a Cleveland

Nba, mercato boom: Irving ai Boston Celtics e Thomas a Cleveland

CLEVELAND (USA) – Clamoroso scambio di mercato nella Nba, fra Cleveland Cavaliers e Boston Celtics, ovvero le due corazzate della Eastern Conference. Kylie Irving, stella dei Cavs che aveva chiesto di essere ceduto perché desideroso di capire il proprio valore senza avere LeBron James come compagno, è passato a Boston in cambio dell’altra point guard Isaiah Thomas, che fa il percorso inverso e va ai Cavs. In più passano nelle file di Cleveland anche Jae Crowder e Ante Zizic oltre alla scelta al primo giro dei Nets 2018, che non era protetta.

“E’ molto difficile, con le regole che ci sono da noi – ha commentato il presidente dei Celtics Danny Ainge – mettere le mani su un giocatore di soli 25 anni che ha già fatto ciò che è riuscito ad Irving e che ha un simile talento offensivo. Noi però pensiamo che lui debba ancora mostrare il meglio di se stesso, e quindi è normale pagare un prezzo salato per un campione di questo calibro e ancora così giovane”.

Irving è stato l’uomo il cui tiro da tre nella gara decisiva fece vincere a Cleveland il titolo nel 2016, e ora passerà in quei Celtics che contro i Cavs hanno giocato le finali di Eastern Conference di quest’anno. “Sappiamo che tipo di avversari abbiamo – ha detto ancora Ainge -, ma noi siamo assolutamente convinti che questo scambio di mercato ci ha resi migliori, e per questo lo abbiamo portato a termine“. Irving e Thomas si ritroveranno immediatamente contro il loro passato, visto che una delle partite della prima giornata della stagione Nba 2017-’18, il 17 ottobre, sarà proprio Cleveland-Boston.

To Top