Blitz quotidiano
powered by aruba

Nizza: Tour de France, tredicesima tappa si corre comunque

NIZZA – Alla fine il Tour de France non si ferma, nemmeno dopo la strage di Nizza, nell‘attentato in cui sono morte almeno 80 persone. Per alcune ore era circolata l’ipotesi che la corsa potesse fermarsi per un giorno, ma alla fine non è stato così. E’ la cronometro individuale tra Bourg-Saint-Andréol e La Caverne du Pont-d’Arc, 37,5 chilometri in tutto, nel dipartimento dell’Ardèche, in Alvernia.

La 13/a tappa del Tour de France, la cronometro individuale in Alvernia, è iniziata sotto misure di sicurezza rinforzate e si sta svolgendo in silenzio, con gli impianti pubblicitari e musicali “muti”, in memoria delle vittime di Nizza. Gli organizzatori hanno anche annunciato che nella cerimonia post-gara verrà osservato un minuto di silenzio.

La maglia gialla del Tour de France Chris Froome ha inviato un messaggio di cordoglio per le vittime dell’attacco terroristico di ieri sera a Nizza. Il corridore britannico ha pubblicato via social un’immagine del Tricolore francese accompagnato da una frase di conforto: “I miei pensieri vanno a tutti coloro che sono stati colpiti dal terribile attacco terroristico a Nizza”.

Immagine 1 di 34
  • Attentato Nizza, è stata una poliziotta a uccidere il killer
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
  • ANSA
Immagine 1 di 34