Blitz quotidiano
powered by aruba

Palermo, lancio petardi. Stadio: un turno a porte chiuse

PALERMO – Palermo, lancio petardi stadio: un turno a porte chiuse.  Una giornata a porte chiuse per il Palermo. E’ la decisione presa dal giudice sportivo dopo gli incidenti in Palermo-Lazio, gara sospesa ”al 24′ del primo tempo (per circa un minuto) e al 14′ del secondo tempo (per circa quattro minuti)”. Il giudice Tosel ha sanzionato il club rosanero per il lancio ripetuto in campo di “oggetti contundenti” e di “petardi”.

Il Palermo sarà costretto a giocare a porte chiuse contro l’Atalanta il prossimo 20 aprile alle ore 20:45, turno infrasettimanale della 34/a giornata del campionato di Serie A.

La decisione del giudice sportivo di far disputare al Palermo una partita a porte chiuse è stata presa in base al ”referto arbitrale ed alla relazione dei collaboratori della Procura federale ed alle immagini televisive segnalate dalla Procura federale”.

”Nel corso della gara – si ricostruisce in una nota della Lega Serie A – i sostenitori della società rosa-nera hanno effettuato nel recinto e sul terreno di gioco un nutrito lancio di petardi (14), bengala (4) e fumogeni (2) ed oggetti di varia natura (seggiolini, rubinetteria ed altri oggetti contundenti), provocando in tal modo la sospensione della gara al 24 del primo tempo (per circa un minuto) e al 14 del secondo tempo (per circa quattro minuti).

In particolare, un petardo è esploso a brevissima distanza da due calciatori, con concreta esposizione a pericolo della loro incolumità, ed altri petardi sono esplosi in prossimità degli arbitri addizionali”.

Palermo-Lazio, video gol Felipe Anderson.

Palermo-Lazio, video secondo gol Miroslav Klose.

Palermo-Lazio, video primo gol Miroslav Klose.

Immagine 1 di 8
  • Palermo-Lazio streaming diretta scontri video foto_8
Immagine 1 di 8