Blitz quotidiano
powered by aruba

Paolo Liguori: “Nel calcio c’è malafede, Rizzoli pro Juve”

ROMA – Paolo Liguori, direttore di Tgcom 24, sta facendo discutere per le sue dichiarazioni su Juventus-Napoli, sfida scudetto che verrà disputata sabato prossimo a Torino. Secondo il giornalista, la Juventus riceverà un aiuto arbitrale perchè nel calcio c’è malafede, come dimostrato in passato da Calciopoli, e secondo lui Rizzoli è un arbitro pro Juve.

A Radio Goal, come riportato da Dagospia, in diretta su Kiss Kiss Napoli, è intervenuto Paolo Liguori, direttore di Tgcom. Ecco quanto evidenziato da CalcioNapoli24.

“Se cominciamo a parlare di Juventus-Napoli già da lunedì arriveremo a sabato morti (scherza ndr.). Il Napoli gioca meglio della Juve, è più forte. E’ sicuro, matematico, che ci sarà un errore arbitrale allo stadio di Torino a favore della Juventus. Dite pure che sono un pazzo visionario. Abbiamo poche certezze nella vita e questa è una di quelle. Ricordate cosa accadde nello scontro diretto tra Inter e Juve col fallo di Iuliano su Ronaldo? Venerdì ti parlerei di altro, ma ad oggi non possono non fare certi discorsi. Se vogliono smentirmi designano Orsato, ma se disegnassero Rizzoli è certezza che ci saranno errori. Il bianconero è forte, statemi a sentire”.

Di seguito, le foto con il botta e risposta tra Paolo Liguori e Mughini ed il video con il loro scambio di battute nel corso del programma televisivo “Tiki Taka”, trasmesso su Italia 1 e condotto da Pierluigi Pardo.
Pierluigi Pardo che, come si può vedere da questo video, si è dissociato in diretta tv
dalle esternazioni di Paolo Liguori. 

Immagine 1 di 4
  • Paolo Liguori discute con Mughini a "Tiki Taka"Paolo Liguori discute con Mughini a "Tiki Taka"
  • Paolo Liguori discute con Mughini a "Tiki Taka"
  • Paolo Liguori discute con Mughini a "Tiki Taka"
  • Paolo Liguori discute con Mughini a "Tiki Taka"
Immagine 1 di 4

 

Juve-Napoli, aspra polemica su RizzoliScontro a Tiki Taka tra Liguori e Mughini!

Pubblicato da AreaNapoli.it su Martedì 9 febbraio 2016