Blitz quotidiano
powered by aruba

Paulo Sousa: “Zarate squalificato? Abbiamo Napoli e Roma…”

FIRENZE – Paulo Sousa attacca il sistema calcio italiano a poche ore dalla partita di Europa League contro il Tottenham. L’allenatore portoghese non ha gradito i tre turni di squalifica inflitti a Mauro Zarate, espulso nel finale di Fiorentina-Inter.

“La squalifica per tre giornate di Zarate è immeritata, ma conoscendo il calcio italiano non sono sorpreso. E’ uno stop che ci porta fino alla gara con la Roma”.

Lo ha detto Paulo Sousa commentando la pesante sanzione inflitta all’attaccante argentino espulso in pieno recupero domenica contro l’Inter e fermato dal giudice sportivo per tre turni, che gli faranno saltare la gara con l’Atalanta e quelle contro Napoli e Roma all’Olimpico.

“Stiamo lavorando per ridurre ciò che considero immeritato – ha ribadito il tecnico viola – mi è dispiaciuto moltissimo, ma nella lettura del calcio italiano, di ciò che è accaduto finora in questa stagione e in quelle antecedenti, non mi hanno stupito queste tre giornate di stop. E’ una cosa che avevo pensato, e infatti non mi sono sbagliato”.

“La gara con il Tottenham, per i valori tecnici tattici e fisici è da Champions, spero che lo sia presto”. Così Paulo Sousa ha definito la sfida di domani contro la formazione inglese valida per i sedicesimi di andata di Europa League. I viola hanno già eliminato il Tottenham la scorsa stagione, ma ovviamente adesso non conta.

“La squadra inglese è la seconda forza in premier, ha tanta qualità, specie in attacco – ha continuato il tecnico viola – ma io e i miei giocatori ci siamo fatti una promessa a inizio stagione, lottare sempre per vincere ed essere competitivi, in tutte le competizioni”. Squalificato Roncaglia, indisponibili Tello e Kone, in dubbio Astori che sta per diventare padre per la prima volta.

Immagine 1 di 3
  • Fiorentina, Sousa nella foto AnsaFiorentina, Sousa nella foto Ansa
  • Sousa nella foto Ansa
Immagine 1 di 3