Pescara

Muntari, squalifica revocata: “Sono stato trattato come un criminale”

Muntari, squalifica revocata: "Sono stato trattato come un criminale"
Muntari, squalifica revocata: "Sono stato trattato come un criminale"

Muntari, squalifica revocata: “Sono stato trattato come un criminale”.
ANSA/STEFANO AMBU

PESCARA – “Sono stato trattato come un criminale. Come potevo essere punito quando ero io la vittima di un atto razzista?”.

E’ lo sfogo di Sulley Muntari, all’indomani della revoca della Corte d’Appello Figc della squalifica di un turno.

“E’ come se qualcuno finalmente mi avesse ascoltato.

E’ un’importante vittoria per mandare un chiaro messaggio che non c’è posto per il razzismo nel calcio, o nella società – ha detto il ghanese del Pescara al sito della Fifpro – gli ultimi giorni sono stati duri. Mi sentivo arrabbiato e isolato”.

To Top