Blitz quotidiano
powered by aruba

Pisa-Pordenone 3-0: highlights Sportube su Blitz

PISA – Pisa-Pordenone 3-0, highlights su Blitz con Sportube.tv-Lega Pro Channel: ecco come vedere la partita di andata delle semifinali dei playoff di Lega Pro 2015-16. Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani di Pisa. Spettatori paganti 10.500, dei quali 300 tifosi da Pordenone. Tutta la Lega Pro su Blitz in un link: le partite in diretta streaming, le classifiche, i risultati e gli highlights a fine partita.

Per vedere gli highlights di Pisa-Pordenone 3-0, basta cliccare su questo link che porta al sito di Sportube.tv-Lega Pro Channel, la web tv che trasmette gratis tutte le dirette e gli highlights del campionato di Lega Pro 2015-16. Dal 12 aprile 2016 è necessario registrarsi (gratuitamente, e basta farlo una volta sola) su Sportube per vedere la Lega Pro in streaming. Alla fine di Pisa-Pordenone, per vedere gol e highlights, basta utilizzare il player di Sportube qui sotto. Pisa-Pordenone è stata trasmessa in diretta su RaiSport 2 (canale 58 del digitale terrestre e 228 della piattaforma Sky).

Pisa-Pordenone: formazioni ed arbitro. PISA (4-3-3): Bindi; Golubovic, Crescenzi, Lisuzzo, Fautario; Verna, Di Tacchio, Tabanelli; Lores, Cani, Mannini. In panchina: Giacobbe, Brunelli, Avogadri, Forgacs, Rozzio, Provenzano, Ricci, Makris, Sanseverino, Montella, Peralta, Eusepi. Allenatore: Gattuso.
PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Marchi, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Pasa; Berrettoni; Beltrame, Strizzolo. In panchina: De Toni, De Agostini, Cosner, Ramadani, Castelletto, Talin, Berardi, Castri, Buratto, Valente. Allenatore: Tedino.

GIUDICE SPORTIVO PLAYOFF. MULTE: € 15.000,00 LECCE SPA perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere tre petardi di notevole potenza, di cui uno prima dell’inizio della gara esploso nel proprio settore provocava il ferimento di tre spettatori che venivano ricoverati in ospedale; gli altri due petardi venivano fatti esplodere nel recinto di gioco, senza ulteriori conseguenze. (sanzione aggravata per la gravità delle conseguenze e per la reiterazione dei comportamenti, nonostante precedenti sanzioni. Pertanto l’ulteriore ricorrenza di simili episodi, comporterà l’automatica applicazione di diverse e più gravi sanzioni).
€ 2.500,00 FOGGIA CALCIO S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere sul terreno di gioco un petardo di notevole potenza; i medesimi lanciavano sul terreno di gioco una bottiglia d’acqua semipiena, il tutto senza conseguenze.
€ 2.000,00 PISA 1909 S.S.AR.L. perché propri sostenitori prima dell’inizio della gara introducevano e accendevano nel proprio settore numerosi fumogeni causando una situazione di scarsa visibilità che provocava alcuni minuti di ritardo sull’orario d’inizio della gara.

AMMONITI E SQUALIFICATI (OGNI DUE AMMONIZIONI SCATTA LA SQUALIFICA – ELENCHIAMO SOLO I GIOCATORI DELLE SQUADRE QUALIFICATE ALLE SEMIFINALI). Una ammonizione: Iemmello e Vacca (Foggia); Abruzzese, Cosenza, Papini e Surraco (Lecce); Di Tacchio (Pisa); Stefani (Pordenone).