Blitz quotidiano
powered by aruba

Primo Carnera, 29 giugno 1933: così il pugile divenne campione del mondo VIDEO

ROMA – Era il 29 giugno del 1933, precisamente 83 anni fa, quando il pugile italiano Primo Carnera sconfisse l’americano Jack Sharkey e divenne campione mondiale dei pesi massimi. La “montagna che cammina”, questo uno dei suoi soprannomi, si aggiudicò il titolo, mettendo ko l’avversario americano al sesto round.

Primo Carnera, emigrato negli Stati Uniti, dopo un’infanzia di fame e povertà, dotato di una eccezionale forza fisica, trova nel pugilato il riscatto sociale e diventa uno dei più famosi pugili italiani. Torna in Italia ormai vecchio e ammalato. Muore il 29 giugno 1967, proprio il giorno del 34° anniversario della conquista del titolo.

Primo Carnera nacque a Sequals, un paesino all’epoca in provincia di Udine, il 25 ottobre del 1906. La sua famiglia era molto povera e sopravviveva solo grazie al lavoro del padre, un mosaicista emigrato in Germania.

Il 31 dicembre 1929, Carnera sbarcò negli Stati Uniti d’America. La sua immagine continuò a essere gestita dallo storico manager Léon See e poi da Bill Duffy. Attraverso i giornalisti, i manager lo imposero come The Ambling Alp (La montagna che cammina lentamente). Carnera, a causa di un’eccessiva buona fede, si fidava dei suoi manager che, ovviamente, occultavano il modo in cui gestivano i suoi match e non si rese mai conto di quanto combinavano. Erano gli anni del proibizionismo, della crisi economica e della mafia italo-statunitense, che investirà su Carnera preferendo la quantità alla qualità dei match.

Carnera vinse prima del limite tutti i primi 23 match che disputò negli Stati Uniti, 16 dei quali per KO nelle prime due riprese. Alcuni incontri, peraltro, ebbero un andamento sconcertante. Al suo debutto, il 16 gennaio 1930 a New York, l’avversario Big Boy Peterson andò al tappeto al primo pugno incassato e poi per altre tre volte, prima di essere dichiarato fuori combattimento alla prima ripresa

 

Ecco il video riportato da La Stampa, con la ricostruzione del trionfo di Primo Carnera, realizzato da “Il giorno e la storia”, cronache, fatti e protagonisti del giorno, in onda dal lunedì alla domenica su Rai Storia (ch. 54 del digitale terrestre, canale 805 di Sky e in diretta streaming su www.raistoria.rai.it) a mezzanotte e dieci, e in replica alle 8.30, alle 11.30, alle 14 e alle 20.30.