Sport

Ranking Uefa: Italia torna al terzo posto dopo 7 anni, superata la Germania

Ranking Uefa: Italia torna al terzo posto dopo 7 anni, superata la Germania

Ranking Uefa: Italia torna al terzo posto dopo 7 anni, superata la Germania

ROMA – Da una parte la Roma e la Juve che superano Qarabag e Olympiacos e dall’altra il Bayern Monaco che perde. Un mix che ha portato l’Italia al terzo posto nel ranking Uefa. Per un niente – 0,084 – l’Italia si riprende il podio superando proprio la Germania. Non succedeva dal 2010, da quando l’Inter di Mourinho si prese la Champions. Anni duri, durante i quali il calcio italiano non è più riuscito a vincere niente, raggiungendo al massimo due finali con la Juve. La retrocessione al quarto posto ha causato anche la perdita di un club in Champions: soltanto 2 ai gruppi più uno ai playoff.

Come ricorda La Gazzetta dello Sport, con la riforma recente la situazione è cambiata: adesso conta essere tra le prime quattro del ranking per assicurarsi addirittura 4 club direttamente ai gruppi di Champions. Il rischio è precipitare al quinto posto: significherebbe tornare al passato o anche peggio (2 ai gruppi e una addirittura ai preliminari). La nuova formula protegge le grandi e garantisce un torneo di valore più alto. Inoltre è probabile che dal triennio 2021-24 per la quinta ci sia un miglioramento (3+1): Italia e Francia, fin qui in bilico, di sicuro sono d’accordo.

Quindi il terzo posto non cambia più la vita, ma la svolta è comunque psicologica. Le distanze tra Inghilterra, Italia e Germania negli ultimi tempi si sono molto accorciate alle spalle dell’irraggiungibile Spagna: in 2 punti (tra i 66,034 inglesi e i 63,998 tedeschi) è in gioco addirittura il secondo posto. Con la Francia quinta a oltre -15, distanza di sicurezza, fin da oggi si può essere sicuri che anche nelle coppe 2020-21 l’Italia avrà 4 squadre in Champions.

To Top