Blitz quotidiano
powered by aruba

Rio 2016: atleta britannico rapinato minacciato con pistola

RIO DE JANEIRO – Uno degli atleti della squadra olimpica britannica a Rio 2016 è stato rapinato sotto la minaccia di un’arma da fuoco martedì all’alba: lo hanno confermato fonti del team Gb, parlando di “incidente con furto”, al Guardian, che ha appreso la notizia e secondo cui l’atleta è in buone condizioni ma sotto shock. Il portavoce britannico non ha voluto però rivelare né l’identità, né il dell’atleta rapinato e neppure precisare dove l’aggressione si sia verificata.

Secondo il Guardian è successo a Rio de Janeiro, dove l’atleta era andato a passare la serata. Intanto, le autorità dell’atletica britannica hanno chiesto ai loro sportivi presenti a Rio di evitare di uscire dal villaggio olimpico con la tuta ufficiale e ha chiesto loro di non prendere i taxi di notte in quanto non li considerano sicuri.