Blitz quotidiano
powered by aruba

Rio 2016, Italia fioretto a squadre cerca la medaglia… ma non oro

RIO DE JANEIRO – L’Italia ha perso la semifinale nella prova a squadre di fioretto maschile di Rio 2016 e potrà conquistare al massimo la medaglia di bronzo. Nella prima sfida di giornata, valida per i quarti di finale, gli azzurri (Andrea Cassarà, Giorgio Avola e Daniele Garozzo, vincitore della medaglia d’oro nella prova individuale) hanno agevolmente superato il Brasile per 45-27.

Nella settima giornata di gara ai Giochi Olimpici di Rio 2016 c’è la prova a squadre di fioretto maschile e l’Italia cerca la medaglia. La scherma italiana orienta i propri riflettori sui quattro fiorettisti del Commissario tecnico, Andrea Cipressa, per una prova che vede gli azzurri salire in pedana con al collo il titolo di campioni del Mondo conquistato lo scorso anno sulle pedane di Mosca.

Sarà la prima uscita, sebbene a squadre, del neo campione olimpico Daniele Garozzo. Per Andrea Cassarà e Giorgio Avola, invece, sarà l’occasione del riscatto dopo le delusioni della prova olimpica individuale. La riserva, pronta ad salire in pedana, è invece Andrea Baldini.

L’Italia è stata inserita nel tabellone come testa di serie numero 1. Nella parte alta del tabellone, il quadro dei quarti prevede la sfida tra Francia e Cina. La parte bassa invece comprende Russia, Gran Bretagna, Egitto e Stati Uniti.