Blitz quotidiano
powered by aruba

Rio 2016, Marco Innocenti medaglia d’argento nel trap. “Ora mi ritiro”

RIO DE JANEIRO – Marco Innocenti vince la medaglia d’argento nel trap. Fatale, nel duello per l’oro con il kuwaitiano Fehaid Aldeehani, un doppio zero intorno a metà della finale.

Quella raggiunta dal mediorientale, originario del Kuwait,  è una medaglia storica: si tratta del primo successo per la nazionale dei rifugiati. Per Innocenti è la prima medaglia olimpica in carriera. Durante le qualificazioni il tiratore di Prato aveva ottenuto il punteggio di 136/150.

“Sono strafelice, non me l’aspettavo perché ultimamente non ero stato troppo bene. Oggi ho dimostrato che con passione e tenacia si può arrivare ai più alti livelli. Per questo voglio chiudere in bellezza, e dico che dopo questa medaglia mi ritiro: continuerò a fare il tiratore solo per diletto, e mi godrò le mie due figlie”: con queste parole il tiratore azzurro Marco Innocenti ha annunciato il proprio ritiro dopo l’argento ottenuto nella prova di Double trap di Rio 2016.