Blitz quotidiano
powered by aruba

Rio 2016, Niccolò Campriani oro nella carabina 10 metri. Pellielo d’argento nel trap

ROMA – Niccolò Campriani ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Rio 2016 nella carabina a aria compressa dai 10 metri. Nella finale per l’oro il tiratore fiorentino ha prevalso sull’ucraino Kulish.

Nel trap tiro a volo Giovanni Pellielo invece si deve “accontentare” si fa per dire, della medaglia d’argento. Si è battuto per l’oro con il croato Glansovic. Una finale lunghissima, decisa dopo numerosi spareggi da un errore dell’azzurro.  Peccato per Massimo Fabbrizi, strepitoso ieri ma impreciso oggi e che si deve accontentare del sesto posto.

L’impresa di Campriani. Campriani si era qualificato con il miglior punteggio (e record olimpico alle eliminatorie) e ha disputato anche una grande finale. Solo un momento di cedimento, per il resto il tiratore azzurro è rimasto sempre in zona podio, fino alla grande conclusione con un 10,7 all’ultimo tiro che non ha lasciato scampo al suo avversario.

Per Campriani, dopo l’oro nei 50 metri a Londra 2012, è il secondo oro olimpico. L’azzurro è stato più forte del nuovo regolamento che lo ha certamente penalizzato: da questa olimpiade, infatti, in finale non valgono più i punti delle eliminatorie. C’è voluta un po’ di sofferenza in più, ma il cecchino toscano si è dimostrato nettamente superiore ai suoi avversari.

Le parole di Campriani. ”E’ successo di tutto in questi 4 anni, ho fatto fatica ad adattarmi il cambio regole ma oggi sono contentissimo. Questa è la prima medaglia d’oro con le nuove regole. Ho odiato questo sport ma oggi sono felice ”: sono le prime parole di Niccolò Campriani, oro nella carabina 10 metri, ai microfoni della Rai. ”Devo tanto a Petra – ha aggiunto, riferendosi alla Zublasing, la sua fidanzata – senza di lei oggi non sarei qui con la medaglia d’oro al collo”.

Le altre gare. Bene Federica Pellegrini in batteria, vittoria e qualificazione in semifinale. Nella sciabola fuori ai quarti Loreta Gullotta. Il settebello vince 11-8 contro la Francia.