Sport

Roberto Baggio festeggia i 50 anni tra i terremotati: “Una grande emozione”

Roberto Baggio festeggia i 50 anni tra i terremotati: "Una grande emozione"

AMATRICE – Roberto Baggio compie 50 anni oggi 18 febbraio e li festeggia con i terremotati di Amatrice. “È una grande emozione essere qui, da casa non si può capire questa tragedia. Sono venuto con la famiglia per renderci conto di quello che tanta gente sta passando”.

L’ex stella del calcio ha incontrato il sindaco Sergio Pirozzi. Quindi, accompagnato dal presidente della locale squadra di calcio Tito Capriccioli, la visita ai bambini del comune reatino colpito dal sisma presso la mensa di Campo Lazio. Dopo Amatrice, Roberto Baggio è atteso in serata a Norcia (Pg), come conferma Alberto Allegrini, vicepresidente della Pro loco. Nella tensostruttura della Protezione civile, che fino a pochi giorni fa ospitava la mensa per gli sfollati, è stata organizzata per le 21 una cerimonia per festeggiare l’ex Pallone d’oro con torta e candeline.

Domani, poi, Baggio dovrebbe essere di nuovo a Norcia per una visita al centro storico della città e per dare il calcio d’inizio di una partita amichevole tra giovani calciatori del posto.

Roberto Baggio è stato il penultimo giocatore italiano a vincere il Pallone d’Oro, nel 1993. Il fantasista di Caldogno è stato uno dei più grandi giocatori italiani di tutti i tempi forse il migliore degli ultimi trenta anni. Nel suo palmares figurano due scudetti vinti uno con la Juve e l’altro con il Milan, una Coppa Italia e una Coppa Uefa.

To Top