Sport

Roberto De Zerbi nuovo allenatore Benevento. Ma i tifosi: “Zingaro”

roberto-de-zerbi-ansa

Roberto De Zerbi (foto Ansa)

BENEVENTO – Roberto De Zerbi è il nuovo allenatore del Benevento (al posto di Baroni) e i tifosi irpini lo accolgono con uno striscione non proprio accomodante: “De Zerbi zingaro (clicca qui per vedere la foto). L’acredine risale a quando De Zerbi allenava il Foggia in Lega Pro e dopo una partita col Benevento disse di aver “distrutto” la squadra campana.

Il Benevento, fanalino di coda in serie A con zero punti dopo nove giornate, ha esonerato il tecnico Marco Baroni. All’allenatore protagonista della cavalcata dei sanniti dalla B alla A la scorsa stagione, è risultata fatale l’ennesima sconfitta di questo avvio di campionato, il 3-0 rimediato dalla Fiorentina tra le mura di casa. Al suo posto la società diretta dal patron Vigorito ha chiamato Roberto De Zerbi, l’anno scorso al Palermo per tre mesi prima di essere esonerato da Zamparini.

Il tecnico toscano è stato esonerato nel pomeriggio dalla guida del club giallorosso, dopo l’allenamento di questa mattina e prima della partenza per Cagliari dove la squadra sarà impegnata nel turno infrasettimanale di mercoledì. Secondo quanto si apprende, con Baroni va via anche il direttore sportivo Salvatore Di Somma, tra gli artefici della scalata dei sanniti dalla C alla serie A in due anni.

“Non ho ricette, ma mi gioco la sfida più importante della mia carriera”. Così De Zerbi nella sua prima intervista pubblica rilasciata in esclusiva a Otto Channel, l’emittente televisiva di proprietà del patron del Benevento calcio. “L’impresa – ha continuato De Zerbi – è quasi impossibile ma è stimolante. La squadra, soprattutto quando rientreranno tutti gli infortunati, non vale l’ultimo posto in classifica e per il modulo, oltre al mio classico 4-3-3, potrei provare anche altre soluzioni ma per questo attendo prima di conoscere i calciatori”. “Il presidente Vigorito – ha concluso il nuovo allenatore giallorosso – mi ha chiesto di ridare il sorriso ai tifosi”.

To Top