Blitz quotidiano
powered by aruba

Roberto Mancini favorito per panchina Nazionale. Allegri…

ROMA – Roberto Mancini sarebbe il favorito per la panchina della Nazionale Italiana perchè Antonio Conte dovrebbe lasciare l’Italia e Massimiliano Allegri dovrebbe prolungare il suo accordo con la Juventus fino al 2019.

Questo scenario è ipotizzato da TuttoSport, in un articolo a firma di Xavier Jacobelli, e da Il Corriere dello Sport, che tratta il tema partendo dalla stesso ipotesi di partenza.

Effettivamente Massimiliano Allegri, nonostante i rumors diffusi dal suo mentore Galeone, dovrebbe rimanere alla Juventus e rifiutare, non senza un’accurata riflessione, la corte del Chelsea. 

Non si tratterebbe solamente di una questione economica. Certo la Juventus per trattenere Allegri dovrà alzare l’ingaggio annuale del tecnico, si parla di 3.5 milioni a stagione fino al 2019, ma l’allenatore preferirebbe ripartire dalla certezza bianconera invece di mettersi alla guida del nuovo ciclo del Chelsea, con tutte le incognite del caso.

Il Chelsea è una società che gode di una disponibilità economica superiore rispetto a quella della Juventus ma i soldi non bastano per aprire un ciclo vincente.

In Inghilterra si hanno già gli esempi stagionali dei flop di Manchester United ed appunto Chelsea. Ed anche il Manchester City, che ha dato già il benservito a Pellegrini per prendere Guardiola, non è che stia brillando dopo una campagna acquisti faraonica.

Per un Allegri che dovrebbe restare nel suo attuale club, c’è un Roberto Mancini che potrebbe lasciare l’Inter dopo una seconda parte di stagione dove il tecnico nerazzurro è apparso spesso nervoso, come dimostrano le sue ‘risse verbali in tv’, e poco in sintonia con i calciatori.

Roberto Mancini potrebbe essere il nome giusto per la panchina della Nazionale Italiana al termine dei Campionati Europei di Francia 2016.

In tutto questo giro di panchine, il Chelsea, incassato il “no grazie” di Massimiliano Allegri, dovrebbe puntare con decisione su Antonio Conte. Ma l’attuale ct azzurro ha chiesto garanzie sul mercato ed in cima alla sua lista ci sarebbe Paul Pogba.

Immagine 1 di 10
  • La Juve, intanto anche per rintuzzare le sortite radiofoniche di Galeone che dieci giorni fa, a Radio Radio, disse: «Max andrà al Chelsea» non ha perso tempo con Allegri, sotto contratto sino al 2017. Sul tavolo c’è già la bozza del nuovo contratto: 3,5 milioni di euro netti a stagione, premi di rendimento esclusi, scadenza il 30 giugno 2019. Questo si chiama programmare nella stessa misura in cui il club bianconero si prepara a battere l’asta estiva per Pogba. Il francese è il primo nome della lista rinforzi preparata da Chelsea, Bayern, City e Barcellona. Base di trattativa: 100 milioni di euro. E siamo solo a 23 febbraio.Calciomercato, Conte al Chelsea con Pogba? (foto Ansa)
  • Allegri nella foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
  • Juventus, Allegri nella foto Ansa
Immagine 1 di 10