Blitz quotidiano
powered by aruba

Roger Federer, stagione finita: salta Olimpiadi Rio

ROMA – Roger Federer non parteciperà alle Olimpiadi di Rio. L’ex numero uno al mondo ha dichiarato conclusa la sua stagione; l’obiettivo è quello di recuperare al meglio dopo l’operazione al ginocchio di febbraio.

“Sono veramente dispiaciuto di annunciare che non potrò difendere i colori della Svizzera a Rio” ha scritto Federer in una lettera pubblicata sul web. “Salterò – ha aggiunto il tennista – tutto il resto del 2016 perché ho la necessità di fare una riabilitazione per migliorare le mie condizioni. Questa è una soluzione necessaria per poter giocare tra i professionisti per almeno un altro paio d’anni”.

Federer, che ha convissuto tutta la stagione con problemi fisici, tra cui un fastidioso mal di schiena, ha sentito riacutizzarsi il dolore nell’ultimo set della semifinale di Wimbledon, persa contro Milos Raonic: “Ho bisogno che il mio corpo – continua nel messaggio – e soprattutto entrambe le mie ginocchia, possano recuperare al massimo”.
A quasi 35 anni (li avrebbe compiuti l’8 agosto durante la rassegna olimpica)svanisce il sogno del tennista di vincere la medaglia d’oro nel singolare maschile. Il palmares olimpico di Federer vanta un argento nell’individuale, conquistato nel 2012 a Londra, e un oro nel doppio, ottenuto a Pechino 2008 al fianco del connazionale Stan Wawrinka: “E’ dura dire addio al resto della stagione, ma bisogna trovare un lato positivo: è incredibile quanti pochi infortuni io abbia avuto in carriera. Questo mi ha sicuramente agevolato, e ha permesso che tutt’oggi io giochi”.

Federer ha concluso con una dichiarazione d’amore nei confronti del gioco che lo ha consacrato, e un ringraziamento per la devozione dei fan. “Il mio amore per lo sport, la competizione e i tornei è rimasto intatto. Sono motivato più che mai a tornare: voglio proporre il mio tennis d’attacco anche nel 2017. Grazie per il continuo supporto”.