Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, Rudi Garcia esonerato: ironia sul web FOTO

ROMA – La Roma esonera Garcia. L’ironia corre sul web!.
I fotomontaggi ironici che hanno popolato i social network dopo l’esonero del tecnico francese (foto in fondo all’articolo).

La Roma ha comunicato ufficialmente di avere sollevato dall’incarico di allenatore il francese Rudi Garcia. Il club comunica che a dirigere l’allenamento del pomeriggio sarà il tecnico della Primavera, Alberto De Rossi.

Assieme a Garcia salutano la Roma anche i suoi assistenti, Frederic Bompard e Claude Fichaux. Garcia era stato ingaggiato nel giugno 2013, proveniente dal Lilla, e aveva un contratto che lo legava al club giallorosso fino al 2018. L’allenatore francese attualmente si trova all’interno del centro sportivo di Trigoria, dove stanno arrivando anche i giocatori giallorossi per il previsto allenamento pomeridiano. La seduta sarà diretta da Alberto De Rossi, allenatore della squadra Primavera.

Il posto di Rudi Garcia è stato preso da Luciano Spalletti, allenatore che aveva già allenato i giallorossi dieci anni fa vincendo due volte la Coppa Italia ed una volta la Supercoppa Italiana.

Luciano Spalletti è un allenatore molto amato dai tifosi della Roma e la notizia del suo ritorno in panchina è stata accolta con molto entusiasmo.

“Sono felicissima, da romanista e da ex presidente, del ritorno di mister Spalletti. È stato un nostro allenatore per quattro anni e sono contentissima perché è un grande allenatore, un grande uomo e un grande professionista. Lavora benissimo, con lui abbiamo vinto tre coppe e sfiorato lo scudetto e mi auguro che ancora oggi si possa fare molto. Io sono un’ottimista e conosco la professionalità dell’uomo. Gli faccio tanti in bocca al lupo”. La ex presidente della Roma, Rosella Sensi, saluta così il ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina giallorossa. “Se è ancora possibile vincere lo scudetto? Me lo auguro e glielo auguro – le sue parole a margine di una conferenza stampa in Lega Dilettanti -, all’epoca (2008, ndr) ce lo meritavamo tutti quanti, ma avevamo purtroppo l’Inter che travolgeva tutto e tutti, oggi incrociando le dita credo che Spalletti possa riprendersi quello che nel 2008 non è riuscito ad ottenere. La Roma è la società più bella che ci possa essere nel calcio italiano e non solo”. “Se è per me una rivincita? Non parlo di rivincite – chiarisce l’attuale coordinatrice della Commissione Sviluppo per il calcio femminile -, da romanista sono felice perché conosco l’uomo e so che può far bene. In questo caso sono solo soddisfatta del ritorno di una grande persona”.

Immagine 1 di 7
Immagine 1 di 7