Roma

Edin Dzeko e le strade di Roma: “Sembrano quelle di Sarajevo dopo i bombardamenti”

Edin Dzeko e le strade di Roma: "Sembrano quelle di Sarajevo dopo i bombardamenti"

Edin Dzeko

ROMA – Edin Dzeko, intervistato da Il Messaggero, oltre che a parlare della sua stagione fin qui stupenda – con 20 gol all’attivo – ha lanciato qualche suggerimento alla gestione capitolina sulla manutenzione delle strade. Non esattamente un complimento.

“Roma è una città meravigliosa, specie per chi ha vissuto non in posti eccezionali come Manchester o Wolfsburg. Certo, muoversi in macchina diventa un problema: le strade sembrano quelle di Sarajevo dopo i bombardamenti. Si vede che è una città in difficoltà, in crisi. Bisogna investire sulle strade, non si possono abbandonare così”.

Proprio qualche giorno fa la sindaca Virginia Raggi aveva annunciato che il Comune ha riparato più di 400 buche in appena due settimane. Ma il maltempo che ha flagellato di nuovo la Capitale, le strade e i rattoppi fatti mettere dalle varie amministrazioni, si sono riaperti creando voragini pericolosissime.

Insieme alle voragini si moltiplicano le transenne e le reti arancioni per mettere in sicurezza l’area, aggiungendo degrado al degrado e paralizzando intere zone. Secondo il Codacons sulle strade della capitale c’è un avvallamento ogni 15 metri. Mentre il Comune spende 20 milioni l’anno per risarcire i cittadini incidentati.

 

To Top