Blitz quotidiano
powered by aruba

Edin Dzeko salta anche Roma-Milan perché…

Dzeko salta anche Roma-Milan. All'attaccante bosniaco non è stata ridotta la squalifica del giudice sportivo dopo l'espulsione rimediata contro il Genoa.

ROMA – Edin Dzeko non giocherà nemmeno contro il Milan. L’attaccante bosniaco della Roma dovrà scontare anche la seconda giornata di squalifica inflittagli dal Giudice sportivo dopo l’espulsione rimediata contro il Genoa. La Roma aveva chiesto la riduzione della squalifica, ma la Corte federale ha respinto il ricorso della società giallorossa. Dopo aver saltato la trasferta contro il Chievo Verona, dunque, Dzeko dovrà saltare anche la sfida dell’Olimpico contro i rossoneri. Chissà se Rudi Garcia si affiderà nuovamente al giovanissimo Sadiq, che è andato in rete nelle ultime due partite di campionato.

“Non vedo l’ora di tornare in campo, il calcio è la mia vita e voglio cercare di aiutare la squadra nelle prossime partite”. Così Edin Dzeko al termine dell’udienza presso la Corte sportiva d’appello della Figc. “Se penso che la Roma non sia una squadra vincente visto il risultato col Chievo? No, non direi questo. Penso che mancavano tanti giocatori a Verona ma abbiamo fatto comunque bene, ovviamente non abbastanza per vincere – aggiunge Dzeko -. Abbiamo certamente perso due punti ieri perché ci siamo fatti raggiungere per due volte dopo che eravamo passati in vantaggio. Siamo stati sfortunati, ma i miei compagni hanno dato tutto in campo, hanno combattuto fino alla fine. A volte quando non riesci a vincere prendi un punto e non perdi la partita. La prossima poi giocheremo in casa e cercheremo di vincere”.

“Non sono preoccupato dal fatto che siamo quinti in classifica, ci sono ancora tanti punti in palio” conclude Dzeko prima di complimentarsi col giovane compagno di reparto, Sadiq, di nuovo in gol a Verona: “E’ un giocatore con molto talento, un giorno potrà essere molto importante per la Roma. Sono molto felice per lui, è uno che lavora duro, ha meritato di segnare questi gol e spero ne faccia tanti altri in futuro”.