Blitz quotidiano
powered by aruba

Florenzi da Cattelan: “Gol Roma-Barcellona? C..o e istinto”

ROMA – Florenzi da Cattelan: “Gol Roma-Barcellona? C..o e istinto”. Alessandro Florenzi, calciatore della Roma e della Nazionale Italiana, è stato tra gli ospiti del programma televisivo ‘E poi c’è Cattelan’.

Le dichiarazioni del calciatore della Roma da Goal.com.
“Istinto e… C***. Ho avuto il coraggio nel provarci. Il giorno dopo è stato bellissimo, perché al campo, durante la seduta di scarico, calciai un pallone dalla stessa posizione e non riuscii nemmeno ad arrivare all’area di rigore”.

“Adoro giocare alla Playstation tanto che, una volta, in Under21, alla vigilia dei play-off contro la Svezia, io ed il mio compagno di stanza di allora, Federico Viviani, ci accorgemmo che nessun televisore possedeva l’attacco per poter collegare la Play. Anzi… L’unico televisore a cui era possibile collegarla era quello nella stanza di Sacchi! Non ce la sentimmo di chiedergli il permesso di giocare in camera sua”.

“Secondo la scaramanzia però, se non giocavamo alla Playstation, il giorno dopo avremmo perso, così chiedemmo all’addetto stampa della Nazionale di andare a compare un televisore. Arrivó in albergo con un 36 pollici! Alla fine giocammo ed il giorno dopo in partita abbiamo vinto 3-2 e ho fatto anche goal. Al ritorno mi presentai in aeroporto col televisore sottobraccio e, quando ci venne comunicato il ritardo di circa due ore del volo, mi sono messo a cercare una presa per collegare il televisore e, dopo che la trovai, ci mettemmo a giocare alla play anche lì”.

Per la prima volta ‘E poi c’è Cattelan’ ospita un’artista internazionale: Natalie Imbruglia. La pop star australiana, che tra la fine degli anni ’90 e il 2000 è stata in vetta alle classifiche di tutto il mondo (11 settimane al primo posto negli Usa con ‘Torn’) è il primo dei protagonisti della decima puntata, in onda domani su Sky Uno HD alle 22.10, insieme al calciatore Alessandro Florenzi e a Giosada.

Natalie Imbruglia torna in Italia da Cattelan per parlare della sua carriera, 5 album dopo l”esordio, 9 milioni di dischi venduti, tante certificazioni platino e tre nomination ai Grammy Award. Ma anche della sua terra, l’Australia, e delle sue radici. L’intervista sarà completata da due inedite sfide con Alessandro: una a base di cultura musicale, “SilentDisco”, l’altra a base di cultura culinaria.

Torna a #EPCC Giosada, per dimostrare al pubblico che le sue abilità non si esauriscono in campo musicale e porta in studio le prove. Terzo e ultimo ospite della serata il capitano della Roma, Alessandro Florenzi. Proprio per il prodigioso goal segnato da metà campo qualche mese fa contro il Barcellona, con Cattelan si divertirà nel gioco “Cose da fare da lontano”.

In chiusura, i due si cimenteranno anche nel ‘Zorb Ball’ dove si sfideranno in un circuito ad anello dentro grandi palloni di plastica.

Immagine 1 di 7
  • Udinese-Roma, Dzeko esulta dopo gol (foto Ansa)Udinese-Roma, Dzeko esulta dopo gol (foto Ansa)
  • Udinese-Roma, Dzeko esulta dopo gol (foto Ansa)
  • Udinese-Roma, Florenzi esulta dopo gol (foto Ansa)
  • Real Madrid-Roma, Florenzi: "Poteva essere favola" (foto Ansa)
  • Florenzi lancia sfida a tifosi Roma con #TheUnexpectedBet
  • Florenzi ed Ilenia
  • YOUTUBE, Gol dell'anno Florenzi in finale con Messi e Lira
Immagine 1 di 7