Roma

Francesco Totti, Maurizio Costanzo: “Spalletti dove cazzo va…”

Maurizio Costanzo (foto Ansa)

Maurizio Costanzo (foto Ansa)

ROMA – Intervistato da Radio Cusano Campus, Maurizio Costanzo attacca Luciano Spalletti: “Io sono un grande tifoso di Totti e vorrei che Spalletti capisse che non si dà un contentino di cinque minuti a una bandiera. Le bandiere vanno fatte giocare, Spalletti vada a fare l’allenatore in provincia. E’ invidioso della storia di Totti, lui pensava di fare il mister famoso, dinnanzi a Totti che è più famoso e di altri dieci allenatori messi insieme, dove cazzo va?”.

Sulla situazione di Roma: “L’emergenza rifiuti c’è. A Roma ci sono dei topi con la maglietta gialla che puliscono la città. La sindaco Raggi è talmente incapace che i topi si sono messi d’accordo tra di loro e puliscono la città. Alla storia dei sabotaggi non ci credo, non credo ai sabotaggi, quando si parla di sabotaggi non si è fatto qualcosa. La Raggi non è più considerata dalla stampa perché se ne è capita l’inconcludenza. Marino e Alemanno sono stati trattati peggio di lei, lei viene ignorata ed è ancora peggio. E a me dispiace, perché questa città va tenuta meglio”.

San raffaele
To Top