Blitz quotidiano
powered by aruba

Pallotta a Lotito: “Mi fai sbellicare. Spiace per tifosi Lazio, meritano meglio”

ROMA – Il tempo di leggere sui giornali le parole di Claudio Lotito sulla vicenda Marcelo Bielsa e le accuse alla Roma e ai suoi dirigenti che dal club giallorosso arrivano le risposte. A scriverle è direttamente il presidente della Roma James Pallotta che affida il tutto a Twitter. Pallotta risponde quando a Boston sono le sei del mattino. Segno tangibile che lungo l’asse Trigoria-Boston le parole di Lotito (“la Roma non ha né società né soldi”) devono aver disturbato e non poco.

Ma il presidente di Boston non usa né rabbia né minaccia di rappresaglie legali. Pallotta sceglie l’ironia:

“Lo adoro questo tipo. Mi fa sbellicare. È come essere iscritti al club della barzelletta del mese”, il primo tweet seguito da un cinguettio successivo decisamente più duro:

Ma mi dispiace molto per i tifosi della Lazio che devono vivere questo quotidianamente. Meritano di meglio“.

Le parole di Lotito arrivano in un incontro informale con la stampa in cui raccontava ai giornalisti la sua versione del caso Bielsa:

“Lui è soprannominato El Loco, ma io so’ ancora più matto. Me so’ fatto incanta’. Volevo fa’ er fanciullino der Pascoli, il sognatore. Ma adesso me trasformo in Machiavelli”. Nel contratto aveva accettato l’inaccettabile per uno che è soprannominato dalla Curva Nord “Lotirchio”. “Non dico la cifra (2,8 milioni di euro l’anno ndr), ma poi c’erano altre mille clausole. I soldi li voleva in dollari, le variazioni sul cambio a carico mio. Va be’. Se cambia l’imposizione fiscale in Italia, la differenza la metto io. Ok. Biglietti aerei per l’Argentina in prima classe per cinque persone, lui e il suo staff. Cinque telefonini. “Claudio, io parlo 2-3 ore al giorno con l’Argentina”. Bolletta illimitata. Accetto. Hotel a cinque stelle, sempre. Gli dico: “Marcelo, quando sei venuto a Roma ti ho messo in un albergo mio. Era 4 stelle superior. Sei stato male?”. Lui me fa: “Benissimo”. “Allora che ce devi fa’ co ste 5 stelle, che sei grillino?”. S’impunta: 5 stelle. E va be’”.

Adesso il capannello alla buvette è cresciuto. “Poi, c’è la storia delle sagome, quelle per simulare la barriera. Bielsa dice che vuole le sagome tedesche. Ma perché, quelle italiane che c’hanno? So’ uguali, so’ pezzi di plastica. No, tedesche. Le ordino, costano tre volte quelle italiane. El Loco ce tiene ai valori. Lo so io quali valori…”, dice strofinando indice e pollice. Lotito ha visto il video di Totti che nel ritiro di Pinzolo risponde con un sorrisetto a un tifoso che gli suggerisce una battuta su Bielsa.

“C’ha poco da ridere. La Roma non ha né la società né i soldi e lo vedrete”. Qualcuno gli ha messo i bastoni tra le ruote. Il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini è amico di Bielsa. “Appunto. Lo ha chiamato per non farlo venire. Lotito è inaffidabile, gli ha detto. Lo stesso ha fatto Veron, per esempio”.