Roma

Viktoria Plzen-Roma 1-1. Video gol highlights, foto e pagelle. Perotti gol

Viktoria Plzeň-Roma diretta live su Blitz. Formazioni ufficiali dopo le 18.30

Viktoria Plzeň-Roma diretta live su Blitz. Formazioni ufficiali dopo le 18.30

PLZEN – Viktoria Plzeň-Roma 1-1, gol: Diego Perotti rigore 2′, Bakos 11′.
Il cammino della Roma in Europa League parte con un pareggio nella Repubblica Ceca: in casa del Viktoria Plzen, i giallorossi non vanno oltre l’1-1. L’ingresso di Totti nel finale stavolta non produce gli effetti sperati da Spalletti che, rispetto alla partita vinta in rimonta contro la Sampdoria, decide di cambiare cinque uomini nella formazione titolare. Nella Doosan Arena, il tecnico toscano affida la difesa dei pali ad Alisson, ormai a tutti gli effetti portiere di coppa con Szczesny titolare in campionato, e modifica le posizioni del reparto arretrato più che gli uomini.

L’unica novità, peraltro annunciata, è il debutto dall’inizio di Fazio al fianco di Manolas (con Vermaelen che non viene rischiato ed è escluso anche dalla panchina), mentre Bruno Peres torna terzino destro con Juan Jesus, che si sposta sulla fascia mancina. Il vero volto nuovo del turn-over europeo è quello di Gerson, all’esordio dal 1′ in giallorosso. Il brasiliano viene schierato a centrocampo da Spalletti nel ruolo che fu di Pjanic, con Paredes in regia (al posto dello squalificato De Rossi), Nainggolan a supporto e con la fascia da capitano al braccio per la contemporanea assenza di Totti, Florenzi e Strootman, tutti in panchina assieme a Dzeko.

In attacco c’è quindi Iturbe per Salah, con Perotti ed El Shaarawy confermati. E, proprio un affondo in area del ‘Faraone’, dopo appena 2′, provoca il fallo da rigore (il 5/o assegnato ai giallorossi da inizio stagione) del terzino Mateju; dal dischetto Perotti non sbaglia e porta avanti la Roma. La partita sembra subito in discesa, ma la squadra di Spalletti invece cala dal punto di vista mentale, lasciando il pallino del gioco ai padroni di casa che trovano così dopo soli 8′ il pari – 32/a partita delle ultime 33 in Europa con almeno un gol subito – con un colpo di testa dell’attaccante Bakos, bravo a prendere il tempo a Juan Jesus e a girare in rete il cross dalla sinistra di Zeman.

San raffaele

Nell’occasione non perfetto l’intervento di Alisson che tuttavia si riscatta al 21′ su un nuovo colpo di testa, stavolta di Duris. Dopo avere rischiato addirittura di andare sotto, la Roma prova a reagire e alla mezz’ora confeziona una bella azione sulla sinistra con El Shaarawy che, lanciato da Perotti, fornisce l’assist a Nainggolan, sfortunato nel centrare il palo con una conclusione rasoterra dal limite dell’area. Prima del riposo la squadra di Spalletti prova a portare qualche altro pericolo alla porta del Viktoria, ma il risultato non cambia e così, dopo l’intervallo, il tecnico decide di cambiare qualcosa. Al rientro in campo non c’è più l’impalpabile Gerson, sostituito da Dzeko, unica punta di un 4-2-3-1 con Perotti trequartista e Iturbe ed El Shaarawy esterni.

Il bosniaco ha subito un paio di occasioni per riportare la Roma davanti ma, nella prima, non è reattivo di testa e, sulla seconda, non riesce ad aggirare Bolek, dopo un bel passaggio in profondità di El Shaarawy. Rispetto al primo tempo, comunque, è una Roma più convinta, meglio disposta in campo, che si fa vedere più spesso dalle parti del portiere del Plzen. Per dare la scossa decisiva, Spalletti si affida ancora una volta a Totti, spedito in campo assieme a Florenzi (fuori El Shaarawy e Iturbe) a 20′ dal termine. Il n. 10, applaudito da tutto lo stadio all’ingresso, proprio come contro la Sampdoria, guida così l’arrembaggio finale, senza però stavolta riuscire a regalare il successo ai giallorossi. Che, anzi, devono ringraziare Alisson, decisivo a tempo scaduto nel salvare il risultato su una botta dalla distanza di Petrzela.

Viktoria Plzen-Roma 1-1 (1-1) nella prima partita del Girone E di Europa League. Pagelle e tabellino.
Viktoria Plzen (4-4-2): Bolek 6, Mateju 5, Hejda 6, Hubnik 6, Limbersky 5.5, Kopic 6, Kace 6, Horava 6, Zeman 6 (dal 27′ st Petrzela 6), Bakos 6.5 (dal 39′ st Poznar sv), Duris 5.5 (dal 33′ st Krmencik 5.5). (30 Svacek, 14 Reznik, 19 Kovarik, 22 Baranek). All.: Pivarnik 6.

Roma (4-3-3): Alisson 5.5, Bruno Peres 5.5, Manolas 6, Fazio 5, Juan Jesus 4.5, Nainggolan 6, Paredes 6, Gerson 5 (dal 1′ st Dzeko 6), Iturbe 5 (dal 26′ st Florenzi 6), Perotti 6.5, El Shaarawy 6.5 (dal 26′ st Totti 6). (1 Szczesny, 17 Seck, 6 Strootman, 11 Salah). All.: Spalletti 5.5. Arbitro: Ruddy Buquet (Francia) 6. Reti: 3′ pt Perotti (rig.), 11’pt Bakos. Angoli: 8 a 7 per il Viktoria. Recupero: 0′ e 4′. Ammoniti: Mateju per proteste, Duris, Horava, Limbersky, Manolas, Juan Jesus e Paredes per gioco scorretto. Spettatori: 10 mila.

** I GOL: – 3′ pt: calcio di rigore in favore della Roma per un fallo in scivolata su El Shaarawy. Alla battuta va Perotti che spiazza Bolek con un destro rasoterra che si infila vicino al palo. – 11′ pt: Zeman tutto solo sull’out di sinistra mentre al centro una pennellata per la testa di Bakos che anticipa Juan Jesus e batte Alisson. Foto Ansa e video gol highlights.


La diretta live su Blitz grazie a Sportal.

 

To Top