Roma

YouTube, Dzeko-Manolas: mani al collo e scoppia la rissa in Bosnia-Grecia

YouTube, Dzeko-Manolas: mani al collo e scoppia la rissa in Bosnia-Grecia

YouTube, Dzeko-Manolas: mani al collo e scoppia la rissa in Bosnia-Grecia

YouTube, Dzeko-Manolas: mani al collo e scoppia la rissa in Bosnia-Grecia

SARAJEVO (BOSNIA) – A Sarajevo la posta in palio era molto alta perché si sfidavano la seconda e la terza del Gruppo H delle qualificazioni Mondiali, Bosnia e Belgio.

La partita è terminata sul punteggio di zero a zero con le due squadre che se le sono date di santa ragione. Per questo motivo, poco dopo il fischio finale dell’incontro, Edin Dzeko e Kostas Manolas, compagni di squadra nella Roma, sono andati alle mani e Dzeko ha preso per il collo Manolas. Questo alterco ha generato una rissa alla quale hanno partecipato i calciatori di entrambe le squadre.

Lo sfogo di Manolas riportato da Il Corriere dello Sport:
«Il comportamento dei bosniaci? Certe cose non dovrebbero essere fatte. È stata una vergogna che abbiano mancato di rispetto al nostro inno nazionale. Non è guerra, è calcio: tutto deve finire in campo». «Risultato positivo, meritavamo qualcosa in più – ha detto ancora il difensore della Roma – . Questa nazionale ha un futuro e l’abbiamo dimostrato. Io faccio il mio lavoro per aiutare la mia squadra. Secondo posto? non c’è una favorita. Dobbiamo essere concentrati, non temiamo avversari con grandi giocatori, anche noi abbiamo dimostrato di averne».«Abbiamo mostrato forza e personalità. Qualificazione? No, siamo secondi, il secondo posto non ti fa qualificare».

San raffaele

(video YouTube)

To Top