Blitz quotidiano
powered by aruba

Sampdoria, carica tifosi: con Frosinone vietato sbagliare

GENOVA – Sampdoria, carica tifosi: con Frosinone vietato sbagliare.
Oltre 200 tifosi della Sampdoria si sono radunati al centro sportivo Mugnaini, sfidando pioggia e freddo, per incitare la squadra alla vigilia della delicata sfida con il Frosinone. Fumogeni e cori, ma anche un richiamo a dare il massimo e a vincere. I tifosi hanno arringato la squadra, direttasi subito verso di loro appena scesa dal pullman.

Poi l’hanno sostenuta durante l’allenamento. Intanto la tifoseria organizzata ha lanciato un appello a tutti i sostenitori blucerchiati con l’invito ad essere allo stadio entro le 14:20 per incominciare a incitare i giocatori già da quell’ora.

Nessun alibi per Vincenzo Montella e la Sampdoria. La sfida al Frosinone di domani, diventato uno scontro diretto per la salvezza dopo la serie di risultati negativi dei blucerchiati nell’ultimo mese, ha un solo risultato possibile per i padroni di casa: la vittoria. “Una partita da vincere e da non sbagliare assolutamente”, ha detto Montella e lo hanno ribadito nel pomeriggio quasi trecento tifosi accorsi a Bogliasco per seguire la rifinitura e far sentire la propria voce. Una voce anche dura (“Dovete dare il massimo e pensare solo a vincere”) ma che aveva il compito di spronare la squadra che non vince dal derby del 5 gennaio.

“Non percepisco tensione ma anzi – ha sottolineato Montella – sento amore per la squadra”. “Sarà una partita simile a quelle giocate contro Torino e Atalanta anche se affronteremo un avversario molto più entusiasta rispetto agli avversari precedenti però con qualche valore in meno. Valuterò fino all’ultimo se forzare subito la gara o lasciarmi armi per farlo a partita in corso. Di certo dovremo metterci più attenzione rispetto alla partita con l’Inter, quando abbiamo preso due gol su palla inattiva: dobbiamo lavorare di più anche su questo”. Una Sampdoria con ancora alcuni dubbi viste le condizioni non ottimali di Silvestre e De Silvestri ma che dovrebbe riproporre il 3-4-1-2 con Alvarez e Quagliarella coppia d’attacco. Blucerchiati che avrebbero bisogno di tranquillità ed invece ecco che il mercato sembra non finire mai con lo stesso Montella indicato come possibile ct della nazionale. “Per ora è fantacalcio – ha detto Montella-, mi accingo ad affrontare una partita estremamente delicata, non c’è possibilità che possa avvenire nessun tipo di contatto in questo senso. Se allenerei all’estero? Mi piacerebbe molto e mi auguro che possa accadere presto. Il calcio estero e soprattutto quello inglese mi affascinano moltissimo”.

Immagine 1 di 3
  • Sampdoria, la carica dei tifosi nella foto AnsaSampdoria, la carica dei tifosi nella foto Ansa
  • Sampdoria, la carica dei tifosi nella foto Ansa
  • Sampdoria, la carica dei tifosi nella foto Ansa
Immagine 1 di 3