Sampdoria

Sampdoria-Inter 1-0. Video gol highlights, foto e pagelle. Quagliarella decisivo

Sampdoria-Inter

Sampdoria-Inter diretta live

GENOVA – Funziona il ‘mutuo soccorso’ chiesto da Giampaolo alla sua Sampdoria dopo la batosta di Torino, è invece di nuovo notte fonda per l’Inter di De Boer che esce meritatamente sconfitta dal Ferraris colpita dal tremendo Quagliarella, che a 33 anni corre ancora con tutto il fiato che ha, segna, serve assist e si permette anche di sbagliare il 2-0. Invece della tanto attesa seconda vittoria consecutiva, i nerazzurri prendono un colpo da ko: se la sconfitta numericamente è lieve il modo in cui si presenta fa preoccupare.

Lenta e prevedibile, l’Inter ha subito spesso l’iniziativa avversaria e quando, nella ripresa, ha avuto più spesso in mano il gioco non ha mai saputo rendersi veramente pericolosa. A parte una fiammata di otto minuti nel primo tempo, i milioni spesi in estate non si vedono al Ferraris, che alla fine sancisce la giusta classifica di Samp e Inter, a pari merito a 14 punti. Giampaolo ha riproposto l’attacco vincente del derby, Muriel-Quagliarella, per battere l’Inter e uscire dalle secche in cui si stava incagliando la Samp.

2x1000 PD

Costretto a rinunciare ancora al portiere Viviano, cerca di coprire il sostituto Puggioni con i difensori Regini, Sala, Silvestre e Skriniar. De Boer ha cercato di dare continuità ai risultati con il trio d’attacco vincente contro il Torino, confermando Icardi, Eder e Candreva. Senza sorprese la difesa e il centrocampo, ancora affidato al trio Brozovic, Joao Mario, Banega. Prima della gara i tifosi della Sampdoria hanno contestato il presidente Massimo Ferrero con uno striscione: “Ferrero ora basta, se non conosci la nostra storia stai zitto”.

Il primo tempo è di marca Samp, che gioca molto meglio dell’Inter, costringendola nella propria metà campo, crea occasioni a ripetizione ma le sbaglia malamente. Solo allo scadere arriva il meritato vantaggio. Merito di un Quagliarella davvero scatenato che viene servito in area da un compagno sul filo del fuorigioco e con precisione batte Handanovic con un rasoterra sul palo lontano. L’Inter, proprio brutta fin qui, ha avuto comunque tre palle d’oro per andare in vantaggio ma le ha sprecate con Icardi, che ha clamorosamente tirato a lato da pochi metri, e Brozovic, che ha scheggiato la traversa con un tiro dal limite dopo una discesa di Ansaldi.

La fiammata di otto minuti dei nerazzuri, chiusa da un colpo di testa di Brozovic di un filo a lato, sarebbe stata una beffa per la squadra di Giampaolo che ha sfoderato lo spirito del derby. Quattro le palle da buttare dentro per i blucerchiati, ma Muriel ha tirato malamente fuori la migliore su assist preciso di Quagliarella, che ha poi sprecato due contropiede prima che Barreto al volo colpisse il palo esterno su cross dall’angolo.

Nella ripresa De Boer prova a rimontare mettendo Palacio e Perisic per Candreva e Eder. Giampaolo risponde con Budimir per Quagliarella, che riceve gli applausi meritati di tutto lo stadio. I cambi non bastano all’Inter, che cozza contro la difesa avversaria e solo in tre occasioni è pericolosa con Eder (al primo minuto), Perisic e Palacio.

Non è serata per gli uomini di De Boer, graziati dall’arbitro (c’era secondo giallo per Miranda) e dagli avversari, che sprecano in modo clamoroso con Budimir il 2-0: tutto solo davanti a Handanovic l’attaccante gli tira la palla addosso.

L’Inter ha la palla giusta per il pareggio nel recupero ma Palacio da terra, a un passo dalla linea, riesce a tirare alto e a colpire la parte bassa della traversa. L’ostacolo Samp è troppo alto per questa squadra.

Sampdoria-Inter 1-0 (1-0). Pagelle e tabellino.
SAMPDORIA(4 -3 -1-2) Puggioni 6.5, Sala 6, Silvestre 6, Skriniar 6.5, Regini 6, Linetty 6, Torreira 6, Barreto 6.5, Fernandes 6, Muriel 6.5 (42′ st Alvarez sv), Quagliarella 7 (32′ st Budimir 5) (12 Krapikas , 92 Tozzo, 3 Amuzie, 6 Eramo, 13 Pereira, 14 Schick, 15 Krajnc, 18 Praet, 21 Cigarini, 23 Djuricic). All.: Giampaolo 6.5.

INTER (4-3-3): Handanovic 7; Ansaldi 6, Miranda 5.5, Murillo 6 , Santon 5; Brozovic 5.5, J.Mario 6, Banega 5.5; Candreva 6 (31′ st Perisic 5.5), Icardi 5, Eder 6.5 ( 31′ st Palacio 6). (30 Carrizo, 2 Andreolli, 11 Biabiany, 13 Ranocchia, 27 Gnoukouri, 33 D’ambrosio, 55 Nagatomo, 95 Miangue). All.: De Boer 5.

Arbitro: Mazzoleni 6 Reti: nel pt 44′ Quagliarella Angoli: 5 a 4 per Inter Recupero: 1′ e 3′ Ammoniti: Ansaldi, Miranda, Joao Mario, Sala.
** I GOL: – 44′ pt: Fernandes serve in area Linetty che tocca per Quagliarella sul filo del fuorigioco, l’attaccannte napoletano di prima intenzione batte Handanovic con un preciso rasoterra.
Sampdoria-Inter 1-0, video gol highlights e foto.

Sampdoria-Inter 1-0, la diretta live di Sportal.

To Top