Sport

Sandro Piccinini verso l’addio a Mediaset

Sandro Piccinini verso l'addio a Mediaset

Sandro Piccinini

ROMA – Mediaset Premium non ha più un ruolo da prima fila nella Champions League ed ora l’azienda fondata da Silvio Berlusconi rischia di perdere una voce storica: quella di Sandro Piccinini. Il telecronista memorabile, precursore dello stile attuale di telecronaca, secondo indiscrezioni rese note da Giancarlo Dotto su Dagospia potrebbe dire addio a Mediaset dopo la prossima stagione, ovvero l’ultima nella quale l’azienda di Cologno Monzese avrà l’esclusiva della Champions League.

Scrive Dotto che la notizia non è ancora ufficiale. Piccinini lascerebbe Mediaset Premium ma resterebbe a Mediaset, ancora per un anno, solo per le telecronache in chiaro della Champions. Ad avergli dato l’ok sarebbe stato anche Piersilvio Berlusconi.

Come è noto, dalla stagione successiva, 2018-19, i diritti della Champions passeranno a Sky. Le conseguenze potrebbero essere proprio quelle di un clamoroso passaggio di Piccinini a Sky, cui disse di no diversi anni fa. Quello dell’esclusiva Champions, è stato per Mediaset Premium un investimento con cui l’azienda di Cologno Monzese credeva di riuscire a mettersi definitivamente al pari della concorrente Sky e che invece così non è stato.

Nel frattempo Piccinini non conferma né smentisce. Su Twitter il telecronista romano scrive:”Leggo su Dagospia news sul mio futuro. Ma sono appena tornato da una vacanza, con l’azienda parlerò solo lunedì. Vi tengo aggiornati!”.

To Top