Sport

Sci, Sofia Goggia “ninja delle nevi”: vince la sua prima Coppa del Mondo in Corea FOTO

ROMA – Una vittoria da record quella della sciatrice azzurra Sofia Goggia, ribattezzata il ninja delle nevi. La Goggia ha trionfato nella discesa libera di Joengseon in Corea, conquistando la sua prima Coppa del Mondo e proprio sulla pista che ospiterà le prossime Olimpiadi invernali del 2018. Dieci podi nella stessa stagione per la sciatrice di 24 anni e originaria di Bergamo, che ha sbaragliato campionesse affermate come Lindsey Vonn e Ilka Stuhec.

“Non mi aspettavo di vincere”, dice a caldo la campionessa azzurra Sofia Goggia, che è  felicissima e dedica il suo risultato a tutti coloro che l’hanno aiutata ad arrivare al podio e alla medaglia:

“In prova avevo sempre saltato una porta, nel passaggio dopo il secondo salto. Vonn si era dimostrata superiore nelle prove. Tagliare il traguardo ed essere davanti per 7 centesimi, che sono poi quelli che lei mi ha dato a St. Moritz, è stato bello. Sono molto felice per questa vittoria, la dedico a tutte le persone che hanno lavorato con me per il raggiungimento di questo risultato, a partire dallo staff tecnico, al preparatore, all’osteopata e via dicendo: tutti quelli che hanno contribuito al raggiungimento di tutti i podi e della medaglia”.

Su Twitter poi si lascia andare in un post decisamente divertente, dove si paragona ad una “ninja delle nevi”, per celebrare la sua prima vittoria in Coppa del Mondo:

“Il continente asiatico apprezza di più le mie doti ninja, motivo per cui la mia prima vittoria non poteva che essere qui”.

D’altronde la Goggia ha eseguito una prova quasi perfetta e ha battuto per soli 7 centesimi la statunitense Lindsey Vonn. Terza la slovacca Ilka Stuhec, a 0.23 secondi dall’italiana. La pista di Joengseon ospiterà il prossimo anno le Olimpiadi invernali di Peyongchang.

Con la prima vittoria in coppa del mondo conquistata il 4 marzo nella discesa libera di Jongseon in Corea, Sofia Goggia ha raggiunto il record di dieci podi stagionali, superando il precedente limite di nove che apparteneva a un mostro sacro dello sci azzurro, Debora Compagnoni, che lo ottenne due volte, nella stagione 1996-97 e 1997-98. Per l’atleta, bronzo anche ai recenti Mondiali di St. Moritz, una stagione da incorniciare dunque, con l’aggiunta del trionfo odierno ottenuto su due campionesse del calibro di Lindsey Vonn (che a sua volta sta cercando di superare il record mondiale assoluto di vittorie in Coppa del mondo, strappandolo a Ingemar Stenmark) e la campionessa del mondo Ilka Stuhec.

Attualmente la Goggia è seconda, staccata proprio dalla Stuhec di 97 punti nella classifica mondiale di discesa, a una gara dalla conclusione. Nella classifica del supergigante, a due gare dalla fine, Sofia Goggia è invece in quarta posizione. Goggia è la sesta sciatrice azzurra che è riuscita a vincere una discesa libera di coppa del mondo. prima di Lei, Isolde Kostner, Elena Fanchini, nadia Fancini, Giustina Demetz e Daniela Merighetti.

To Top