Blitz quotidiano
powered by aruba

Sodinha lascia calcio. Rescinde con Trapani perché…

Sodinha rescinde il contratto col Trapani e abbandona il calcio: il giocatore con la pancia lascia per problemi fisici. Il suo nome legato al Brescia.

TRAPANI – Sodinha lascia il calcio: il calciatore brasiliano, noto soprattutto per la sua non perfetta forma fisica (dovuta però a un problema di salute) ha rescisso il contratto col Trapani e ha appeso le scarpe al chiodo. Il suo nome è però legato soprattutto alla maglia del Brescia, con cui ha realizzato alcuni dei gol più belli della sua carriera.

Sodinha ha annunciato la propria decisione su Facebook:

“È arrivato il momento di fare quello che mai avrei voluto fare, dire basta, dire addio, addio ad un sogno, un sogno che ho sempre portato nel cuore da quando ho cominciato a camminare. La vita ti mette davanti a tanti ostacoli, diverse volte li ho superati, ma questa volta mi tocca gettare la spugna”.

Il Giornale di Brescia ricorda il calciatore così:

Costretto da quegli stra-maledetti problemi fisici che gli hanno impedito di fare di una carriera normale, meno che normale, una carriera straordinaria da potenziale campione di tutto. Felipe Sodinha si ferma qui, si ritira.

Ha risolto il contratto che lo legava al Trapani e la prossima settimana, sistemate alcune situazioni, volerà a casa. Tornerà inBrasile dove proverà ad intraprendere la carriera di procuratore.

A Brescia, in tre stagioni più un’appendice play off, Felipe collezionò 64 presenze. Solo 5 i gol: tutte perle. La più luccicante racchiusa nel guscio di un Cesena-Brescia 0-3 del 27 aprile 2014: quel giorno tutta l’Italia si accorse di Felipe.