Blitz quotidiano
powered by aruba

“Sono contrariato”: protesta virale del tifoso Roma

ROMA, STADIO OLIMPICO – La Roma è uscita tra i fischi dei tifosi dopo il pareggio interno contro il Milan, 1-1 che è stata l’ennesima delusione stagionale per il popolo giallorosso. Risultato negativo che ha evidenziato la protesta virale di un tifoso della Roma: un civilissimo foglio di carta con sopra la scritta “sono contrariato”.

Pareggia in campo e viene fischiata fuori. Continua il periodo negativo della Roma di Rudi Garcia che non riesce a battere il Milan (1-1) e esce dall’Olimpico sotto una pioggia di fischia dei 30 mila spettatori presenti sugli spalti. Per la squadra giallorossa l’1-1 coi rossoneri rappresenta il quinto pareggio nelle ultime sette giornate di campionato.

“Siamo un po’ dottor Jekyll e Mr Hyde: nel primo tempo meritavamo di vincere, nel secondo di perdere la partita: ci serve continuità, nella ripresa la luce si è spenta tecnicamente, tatticamente e fisicamente”.

E’ l’analisi che il tecnico della Roma, Rudi Garcia, fa dopo l’1-1 con il Milan. “Con questi giocatori non può succedere – ha detto l’allenatore francese ai microfoni di Sky -, bisogna farsi delle domande e correggere. Dopo un inizio promettente il secondo così non me lo aspettavo. Ma adesso abbiamo una settimana prima di Verona e un’altra prima della Juventus. Io do il meglio di me: la Roma ha giocato benissimo fino a metà novembre, adesso lo fa ma a corrente alternata”.

“L’analisi è semplice, nel primo tempo meritavamo di vincere, nel secondo di perdere, vuol dire che manchiamo di continuità. Infastidito dalle voci sul mio futuro e sui miei possibili successori? E’ l’ultima preoccupazione che ho, l’unica cosa a cui penso è come migliorare”. Così Rudi Garcia dopo l’1-1 della sua Roma con il Milan. “Dobbiamo solo lavorare, siamo solo alla metà del campionato – ha detto il tecnico francese ai Premium Sport -, niente è perso”.

Immagine 1 di 3
  • Schermata 2016-01-09 alle 23.53.20
Immagine 1 di 3

TAG: ,