Torino

Bologna-Torino, è VAR flop. Nicchi difende gli arbitri di Inter-Fiorentina

Bologna-Torino, è VAR flop. Nicchi difende gli arbitri di Inter-Fiorentina

Bologna-Torino, è VAR flop. Nicchi difende gli arbitri di Inter-Fiorentina
(FOTO ANSA)

ROMA – VAR rimandato. La tecnologia è stata utilizzata su diversi campi di Serie A ma non ha sempre dato i risultati sperati.  A Bologna il suo utilizzo è stato un flop.

A Milano la Fiorentina ha protestato per l’utilizzo del VAR da parte dell’arbitro Tagliavento di Terni. Il tutto è stato commentato da Marcello Nicchi, presidente dell’Aia, intervenuto ieri alla Ds su Rai2. Le sue dichiarazioni sono riportate dalla Gazzetta dello Sport. 

“Gli arbitri sono felicissimi di aver coronato un grande lavoro che si è protratto per un anno. Ci sentiamo più tranquilli e protetti, è come avere un portiere di riserva che ti para i tiri più pericolosi. Ed avere chi ti corregge gli errori dà più tranquillità a tutti”, ha spiegato Nicchi.

E ancora: “Noi speriamo che la Var venga utilizzata pochissimo per rimediare ad errori evidenti. Abbiamo raccomandato gli arbitri di andare in campo come se non ci sia niente di nuovo”.

Il presidente dell’Aia poi ha precisato: “Sono due le situazioni capitate a Bologna: un assistente sbaglia per precipitazione e ferma il gioco, facendo sì che non venga assegnato un gol regolare; poi c’è stato uno stallo di 15 minuti in cui Orsato non riusciva a comunicare, e così come da protocollo si fa l’annuncio, però è entrata in funzione una Var di riserva. Il controllo c’è sempre stato, c’è stata solo un’assenza di linea di 15 minuti”.

E Sulle lamentele di Pioli dopo Inter-Fiorentina: “Vorrei sapere se la Fiorentina ha fatto la riunione in cui è stato spiegato il funzionamento della Var… A Pioli e a tutti gli allenatori chiedo di aver fiducia negli arbitri, la Var interviene solo in casi di modifica di errori certi”.

To Top