Blitz quotidiano
powered by aruba

Udinese-Napoli streaming – diretta tv, dove vederla

UDINESE-NAPOLI IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC – Udinese-Napoli partita valida per la giornata del campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium alle ore 18 e in diretta streaming su SkyGo e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.

Sarri conta i giorni, se non addirittura le ore, che lo separano dal ritorno a Castel Volturno di tutti i suoi giocatori, disseminati un po’ dappertutto per rispondere alle chiamate delle rispettive Nazionali. L’allenatore è estremamente concentrato sulla prossima partita di campionato che gli azzurri giocheranno al Friuli contro l’Udinese ed è anche preoccupato perchè la gara si disputerà in anticipo sabato con inizio alle ore 18. C’è dunque pochissimo tempo a disposizione per preparare il match con tutti gli uomini della rosa. Oggi a Castel Volturno si è svolto un allenamento nel pomeriggio, mentre  Sarri lavorerà con i suoi uomini sia di mattina che di pomeriggio. La prima fase della seduta è stata dedicata all’attivazione, successivamente la squadra è stata impegnata su un circuito di forza. Chiusura con serie di partitine con le sponde.

Hamsik ha fatto solo terapie per un leggero stato influenzale. Differenziato in campo e palestra per Gabbiadini e terapie e palestra per Milik. Sarri per decidere la formazione da mandare in campo ad Udine dovrà aspettare il ritorno di tutti i nazionali e le risposte che arriveranno dai test atletici che verranno effettuati. Albiol, che manca ormai da più di un mese, si sta allenando regolarmente e sarà in campo senza dubbio. In linea di massima è possibile pensare all’inserimento di qualcuno dei calciatori che non sono nel giro delle Nazionali e che sono rimasti sempre a disposizione dell’allenatore. Giaccherini, ad esempio, potrebbe debuttare dal primo minuto, forse anche al posto di Marek Hamsik che è tornato già ieri a Napoli, ma che è afflitto dall’influenza.

E’ difficile che Gabbiadini, dopo la rinuncia alla Nazionale per i problemi ad una caviglia, possa essere pronto per sabato. Sarà ancora Mertens, dunque, a doversi fare carico del peso dell’attacco, giocando da falso nove, con Callejon ed Insigne sui lati. Quasi certa anche l’utilizzazione sulla fascia sinistra della difesa di Strinic al posto di Ghoulam, il quale dopo la partita disputata con la Nazionale algerina ha lamentato un problema all’adduttore. Non è da escludere che ad Udine ci possa essere un po’ di spazio anche per Marco Rog, il giovane croato che, assieme a Tonelli, non ha giocato ancora neppure un minuto in partite ufficiali con la maglia azzurra. Quanto al mercato, difficilmente il Napoli a gennaio punterà su Duvan Zapata che dovrebbe rimanere all’Udinese fino alla fine del campionato. Giuntoli continua ad inseguire Pavoletti e Zaza ed è possibile che uno dei due attaccanti centrali possa sbarcare all’inizio del nuovo anno a Castel Volturno.

Oggi è arrivata anche una polemica da parte del procuratore di Sepe, Mario Giuffredi. ”Noi – ha detto l’agente – sapevamo di essere dietro Reina, Sepe doveva aspettare il suo turno e poi eventualmente sarebbe stato chiamato in causa. A questo punto nel mercato invernale verranno fatte le dovute valutazioni, visto che Sepe è uno dei portieri italiani giovani più forti. Sinceramente mi da fastidio vedere che non si riesce a capire il livello ed il talento di Sepe. A gennaio faremo le nostre valutazioni, decideremo se continuare con il Napoli o andare via”.

UDINESE-NAPOLI ORE 18

Udinese-Napoli, le formazioni ufficiali:

UDINESE (4-3-3): Karnezis; Widmer, Wague, Danilo, Felipe; Fofana, Kums, Badu; Matos, Zapata, Thereau. Allenatore: Delneri

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Sarri

LE ULTIME

Qui Udinese: Tra gli indisponibili dovrebbero rimanere solo Ewandro e Armero. I principali punti interrogativi riguardano piuttosto lo stato di forma di alcuni giocatori, a partire da Hallfredsson, che si e’ allenato con i compagni ma che Delneri terrà per il Cagliari. Analogo discorso per Jankto. Dovrebbero lasciare spazio a una mediana con Badu, Kums e Fofana.

Qui Napoli: Gabbiadini non sarà disponibile per il Friuli, mentre José Callejon è tra i convocati. Sta meglio Marek Hamsik che ha smaltito l’influenza con cui era tornato dalla nazionale slovacca e si è allenato regolarmente con i compagni. Per l’attacco è dunque possibile un inedito tridente Giaccherini-Mertens-Insigne.

Immagine 1 di 21
  • Palermo - Udinese, foto AnsaPalermo - Udinese, foto Ansa
  • Palermo - Udinese, foto Ansa
  • Palermo - Udinese, foto Ansa
  • Palermo - Udinese, foto Ansa
  • Udinese - Pescara (foto Ansa)
  • Udinese - Pescara (foto Ansa)
  • Udinese - Pescara (foto Ansa)
  • Udinese - Pescara (foto Ansa)
  • Juventus - Udinese (foto Ansa)
  • Juventus - Udinese (foto Ansa)
  • Juventus - Udinese (foto Ansa)
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • foto Ansa
  • Duvan Zapata
  • Duvan Zapata
  • Duvan Zapata
Immagine 1 di 21