Udinese

Udinese-Roma streaming e diretta tv, dove vederla

Udinese-Roma streaming - diretta tv, dove vederla

Udinese-Roma streaming – diretta tv, dove vederla

Udinese-Roma IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC – Udinese-Roma, partita valida per il campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium e in diretta streaming su SkyGo e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.

UDINESE-ROMA ore 15.00.

Udinese (4-3-3): Karnezis; Faraoni, Danilo, Felipe, Samir; Fofana, Kums, Jankto; De Paul, Zapata, Thereau.
A disp.: Scuffet, Perisan, Angella, Heurtaux, Adnan, Hallfredsson, Balic, L. Evangelista, Ewandro, Perica. All.: Delneri
Squalificati: –
Indisponibili: Badu, Wague, Widmer

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Fazio, Manolas, J. Jesus; B. Peres, Strootman, Paredes, Emerson; Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko
A disp.: Alisson, Lobont, Seck, Vermaelen, Mario Rui, Frattesi, Gerson, Totti, Tumminello. All.: Spalletti
Squalificati: Rudiger (1), De Rossi (1)
Indisponibili: Florenzi, Salah, Perotti.

LE ULTIME.

Qui Udinese: Widmer verrà sottoposto a un intervento di osteosintesi chirurgica dell’affossamento osseo frontale dopo lo scontro subito durante la partita con l’Inter. Al suo posto in campo Faraoni. De Paul regolarmente tra i convocati, così come Matos, reduce dalla febbre.

Qui Roma: Vermaelen è a disposizione di Spalletti, che dovrà fare a meno degli squalificati Rudiger e De Rossi, che sarà sostituito da Paredes. Forfait per l’argentino Perotti, che continua il lavoro personalizzato per recuperare da un problema muscolare al polpaccio sinistro.

Spalletti sottolinea che se dovesse vedere agire la società sul mercato “per racimolare qualche soldino, per metterseli sotto al materasso, allora interverrei e farei casino.

Ma non è così, anzi sta cercando le soluzioni per sopperire a queste difficoltà che avremo nel periodo più intenso – spiega -. Stanno ragionando e lavorando, ma ci vuole tempo. Il mercato però ripeto non mi interessa, lo zoccolo duro è composto dai giocatori che ho, non mi aspetto che Musonda (del Chelsea, ndr) viene qui e ci fa vincere le partite… È bene che i miei giocatori sappiano che devono fare gli straordinari in campo”.

Il vero acquisto che Spalletti vorrebbe, d’altronde, si trova già a Trigoria: “Florenzi sarebbe veramente il nostro grande rinforzo, aspettiamo il suo rientro a braccia aperte”.

To Top