Blitz quotidiano
powered by aruba

Usain Bolt come Carl Lewis, nove medaglie d’oro vinte ai Giochi

RIO DE JANEIRO – Usain Bolt, l’uomo più veloce del mondo, aggiunge un altro tassello alla sua incredibile carriera, vincendo l’oro anche nella staffetta 4×100. E’ il terzo alle Olimpiadi brasiliane di Rio de Janeiro.

Il 29enne campione giamaicano conquista la nona medaglia d’oro in tre edizioni consecutive dei Giochi (Pechino 2008, Londra 2012 e, appunto, Rio 2016) ed eguaglia così la leggenda Carl Lewis.

L’indimenticato “figlio del vento” vinse infatti lo stesso numero di ori, seppur in quattro diverse edizioni (Los Angeles 1984, Seul 1988, Barcellona 1992 e Atlanta 1996) e in altrettante specialità (ai 100, 200 e 4×100 va aggiunto il salto in lungo, in cui ha conquistato l’oro 4 volte). Bolt e Lewis fanno parte della ristretta cerchia di campioni che possono vantare più medaglie d’oro ai Giochi nell’atletica – 9 appunto – insieme a Paavo Nurmi, atleta finlandese che concentrò le sue vittorie nel mezzofondo dal 1920 al 1928.